Trova Reti Wireless e Valutane la Potenza con inSSIDer

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 14 luglio 2013

InSSIDer è un programma per Windows per trovare tutte le reti wireless nella portata d'azione dell'antenna Wireless, ne mostra tutti i dettagli tecnici e fa vedere la potenza del segnale.

inSSIDer

Trovare reti wireless aperte non è difficile, ne con smartphone ne con computer, vedere se la propria ha una buona ricezione neanche la maggior parte delle volte, vi sono situazioni in cui però si potrebbe voler conoscere più aspetti di una rete Wi-Fi, con facilità, ed ovviamente migliorare la ricezione di quella che si usa, senza comprare nessuna periferica hardware inSSIDer può dare una mano.

Caratteristiche e possibili utilità di inSSIDer

In pratica inSSIDer è un software simile, oppure, se si vuole definire così è un'alternativa a Vistumbler, che, seppur si possa giustamente pensare che si uno scanner di rete dato che certe caratteristiche lo rendono tale è stato realizzato per degli scopi diversi, permette di/è stato realizzato per:

  • Misurare il segnale delle reti WLAN;
  • Identificare la potenza massima e la sicurezza della rete;
  • Vedere possibili reti cui il numero del canale del segnale si sovrappone.

Una gran bella caratteristica di inSSIDer è che è molto semplice da usare, seppur con meno feature di software simili ha comunque tutte quelle necessarie per analizzare i dettagli principali di una rete Wi-Fi, ciò lo rende adatto a vari utilizzi, sia da quelli per utilizzo domestico, seppur geek, sia per quelli per utilizzo più professionale.

Aumentare la ricezione del segnale Wireless sia che si sia connessi ad una rete casalinga o lavorativa è utile, se non indispensabile, non solo per poter navigare online ma anche per trasferire files in rete o per fare streaming di contenuti multimediali, a meno che non si è esperti e/o se non si può vedere la potenza del segnale wireless con Linux, vederlo tramite le 4/5 tacche presenti sui computer non è la stessa cosa che vedere la potenza del segnale con inSSIDer tramite un grafico e vederla riportata in dBm (decibels), è molto più precisa l'analisi del segnale con inSSIDer.

Se sono presenti più reti Wi-Fi aperte o di cui si conosce la password individuare la rete migliore alla quale collegarsi, se si vuole cercare qual'è effettivamente la portata della propria rete casalinga, del proprio ufficio, se si vuole misurare la copertura del segnale dell'hotspot della propria struttura turistica, prima di comprare un Wi-Fi range extender con inSSIDer lo si potrà fare, molto più dettagliatamente che senza questo software, senza essere dei tecnici, e questi sono solo dei possibili utilizzi.

Come usare inSSIDer

Anche se possono essere molti altri i possibili utilizzi di inSSIDer, cui qualcuno l'ho appena riportato, dato che usare il programma è estremamente semplice quindi lo può fare chiunque anche grazie a questo semplice tutorial, per dire a cosa serve a chi non lo sapesse è stato quasi obbligatorio riferire quelli più scontati, comunque, per usare inSSIDer nella versione Home, quella gratuita ma comunque perfettamente funzionante, in pratica, anche se di termini tecnici non se ne intende tutto quello che bisogna fare è osservare l'interfaccia del software e sapere a cosa corrispondono le varie sezioni.

Per farla molto breve, la versione home di inSSIDer, dopo averla installata ed avviata è composta da due sezioni/schede, la "LEARN", che, seppur in inglese mostra come utilizzare il programma e le sue funzioni e la "NETWORKS" che mostra le reti Wireless che il computer riesce a trovare, questa è la sezione del software che bisogna usare:

Come-Usare-inSSIDer

Semplicemente selezionando una rete sulla parte sinistra in alto, se ne sono presenti varie, altrimenti sarà selezionata automaticamente la rete wireless, nel riquadro sulla parte destra si vedrà il grafico della potenza del segnale e si vedrà la potenza in decibel, in basso si vedranno i canali utilizzati, molto utile nel caso si vuole ottimizzare la propria rete wireless e se ci sono altre reti Wi-Fi vicine per evitare di sovrapporre troppi canali.

Sempre nel riquadro di selezione della rete, in alto a sinistra, si potrà scegliere che dettagli visualizzare (MAC address, segnale, tipo di sicurezza, ecc.), e, tramite la parte alta della sezione "NETWORKS", funzionalità di inSSIDer molto utile nel caso vi siano molte reti è possibile filtrare la visualizzazione in base un parametro preferito; a mio avviso è un programma gratuito e semplice da usare completo per la maggior parte degli utilizzi per l'analisi della rete Wireless, non vi pare?

Da qui potete fare il download di inSSIDer, è stato testato ed è perfettamente funzionante con Windows 7 a 64 bit, ma va anche su XP, Windows 8 e ci sono anche le versioni per Mac e per Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.