Trova Cartelle e Files su Linux con Catfish

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 05 giugno 2009

Catfish è un'interfaccia grafica per i programmi che permettono di trovare files e cartelle in linux, fa trovare di tutto su linux molto alla svelta.

catfish-cerca-files-computer-linux

Linux ha già di suo comandi di shell che permettono di trovare tutti i files che si vuole presenti nel computer, il "problema" è che sono in shell, utili si quando non c'è l'interfaccia grafica ma se c'è non è un male usarla.

Catfish è un programma leggerissimo, infatti è solo l'interfaccia grafica per i programmi presenti di default in linux che servono per trovare files (find, locate, slocate, doodle, tracker, beagle, strigi, pinot), non tutti sono installati sul sistema operativo "di serie", però la base c'è ed è sufficiente per trovare qualsiasi cosa.

Con Catfish non bisogna aspettare ore per trovare un file infatti, si definisce la directory dove deve cercare il file, il metodo di ricerca che sarebbe il programma che c'è in linux (vedi sopra) ed opzionalmente anche il tipo/i tipi di file/s (documento, immagine, audio o video) poi basta premere find e verrà trovato il desiderato.

Una volta che Catfish trova il file o le directory cliccandoci si apre invece cliccandoci con il tasto destro si può aprire o aprire la directory in cui è contenuto/a. Nei repository di Slackware non l'ho trovato comunque s'installa al solito modo, stavolta non lo dico come installarlo siccome nella categoria programmi linux l'ho detto 1000 volte, non posso ripetermi sempre ;) .

Qui potete scaricare Catfish, ha bisogno delle dipendenze di PyGtk2, Glade2, python-xdg e dbus.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *