Fare lo ScanDisk Su linux (fsck)

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 06 marzo 2008

Non tutti sanno, che su Linux la deframmentazione del disco fisso non serve, il suo filesystem tiene sempre la frammentazione è sempre al massimo al 5% dunque non c'è bisogno di deframmentazione, invece, gli errori nel disco possono esserci, su Windows c'è lo scandisk, su Linux il comando fsck che è il suo equivalente.

Il controllo degli errori presenti sull'hard disk è un fatto indipendente da Linux o qualsiasi altro sistema operativo, perché, il disco fisso è un componente meccanico.

Per cercare errori nel filesystem, con filesystem ext4 si userà il comando fsck.ext4, che ormai lo adotta la maggior parte delle distribuzioni, visto che è il filesystem di base ormai, che ha soppiantato ext3, se installaste una distribuzione voi e dovrete anche formattare vi consiglio di sceglierlo dato che è ormai un filesystem molto stabile ed è molto veloce.

Come usare fsck per fare lo scandisk su Linux

Usare fsck per fare lo scandisk del disco fisso su Linux è banale, sarebbe possibile cercare errori in partizioni ext2, ext3 ed altre però dato che ho appena detto che almeno nel momento in cui scrivo il filesystem ext4 è quello più usato e lo consiglio mi riferirò a quello, in prativa, la sintassi del comando da digitare in shell è semplicemente:

fsck.ext4 -c /dev/hdaX

Dove, fsck.ext4 è il comando vero e proprio, -c è l'opzione che ci permette di controllare i blocchi difettosi e /dev/hdaX è il disco d'analizzare, ovviamente dovrete sostituire la X con il numero appropriato della vostra partizione, ed identificare il corretto hard disk che avete formattato con filesystem ext4.

Una cosa molto importane: se dopo aver digitato il comando viene chiesto, non dovrete utilizzare lettura e scrittura del disco ma solo lettura, un controllo in lettura e scrittura per non aver problemi di perdite di dati lo si fa a filesystem smontato.

Per ulteriori opzioni da utilizzare con il comando, semplicemente digitando in shell man fsck.ext4 potete vedere le pagine di man (del manuale), che fa riferimento a E2fsprogs la quale è una collezione di programmi correlati tra loro di cui anche fsck ne fa parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.