L’utente Clicca Anche quello che Non Vede nell’Annuncio

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 31 dicembre 2012

Ecco dei metodi per migliorare la percezione che gli utenti hanno mentre vedono i tuoi annunci, farlo non è molto difficile, basta un po di buonsenso ed astuzia.

Tips-Aumentare-Click-AdWords-Pubblicità

Ogni qual volta una persona fa una ricerca su Google od entra in un sito internet e vede il tuo annuncio, oltre effettivamente interessargli quello che offri dev'essere in qualche modo stimolato a cliccare oppure a scegliere il tuo annuncio piuttosto che quello dei competitor se sono in SERP, visitare il tuo sito internet ed eseguire l'azione di conversione, per far questo non basta fare un annuncio dettagliato.

Se per cercare d'invogliare l'utente a cliccare il tuo annuncio lo fai troppo accattivante (“il migliore”, “il più economico”, ecc.) potrebbe sembrare una fregatura e probabilmente, obbiettivamente, non corrisponde a realtà, creare un annuncio accattivante che non crei equivoci però non è impossibile, basta solo non dire menzogne e/o creare equivoci ma sopratutto bisogna cercare di far fare associazioni mentali che stimolano l'immaginazione di chi lo visualizza.

Anche se un po è un ”ottimizzazione psicologica” dei tuoi annunci di AdWords non devi essere laureato/a in materie psicologiche o simili per stimolare l'immaginazione di chi visualizza i tuoi annunci di AdWords, basta che inserisci solamente qualche parola che evochi luoghi/momenti/situazioni positivi/e oppure stimolare la curiosità dell'utente.

Come fare annunci pubblicitari che vengono cliccati maggiormente

Per creare annunci di AdWords più accattivanti che stimolano l'immaginazione di chi li legge prova a:

  • Pensare all'oggetto/servizio che offri, definire cosa tu vorresti da un prodotto/servizio del genere, le cose che vorresti annotatele come parole chiave ma non usarle, usa sinonimi, astrazioni, luoghi comuni o momenti positivi che ti fanno ricordare quello che tu vorresti, se ad esempio il tuo hotel è al mare e quando vai al mare vorresti trovare belle ragazze o ragazzi (gruppi di annunci in base il sesso ;)), l'hotel non è solo “a 50 metri dalla spiaggia” ma anche “dove si fanno incontri”;
  • Pensare alle necessità che deve soddisfare quello che offri e prova ad aggiungere quello che hai pensato come parole chiave dei tuoi annunci, con e senza varianti, una sedia non è solo “in legno” ma anche “massiccia”, oppure, uno smartphone non deve solo avere il "GPS", deve “guidarti dappertutto”;
  • Essere coerente con il tuo target, non a tutte le tipologie di persone piacciono o capiscono le stesse cose, ad esempio, se vendi un articolo con molta concorrenza ed anche di tendenza come possono essere i Tablet PC non tutti lo usano allo stesso modo, c'è chi desidera navigare, chi desidera leggere e chi ci vuole lavorare, tre varianti di annunci con targeting diverso che stimolano l'immaginazione potrebbero ad esempio essere “XXX XXX a XX euro, ci navighi 40 ore!”, “XXX XXX a XX euro, leggi 10 libri con una ricarica!”, “XXX XXX a XX euro, modifica anche fogli di calcolo ed i PDF!”.

Anche se bisogna tenere a mente che i click sulla pubblicità non sono tutto ed parte gli esempi molto opinabili, i suggerimenti per modificare i tuoi annunci in modo che incuriosiscano di più che li vede ci sono, anche se ho parlato principalmente di AdWords non vale solo per questo, cosa aspetti?, prova a fare le tue varianti di annunci!

Thanks to image Click! the Web Series.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.