Come Usare Chrome da Root su KDE

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 06 agosto 2011

Ecco come utilizzare Google Chrome da utente root con KDE Linux, è molto semplice e può essere adattato anche per altri window manager quali Gnome quindi Ubuntu.

Usare-Chrome-Root-Linux

Dalla versione 11 di Google Chrome per aumentare ulteriormente la sicurezza con Linux le versioni di Google Chrome e derivati non funzionano come root in modo tale che creano un'ulteriore sandbox che permette di proteggere il sistema, dopo un bel po di prove ed in cerca di soluzioni "hard" mi sono accorto che usare Google Chrome da root su linux con KDE è elementare, se non aveste KDE il procedimento può essere fatto anche con altri window manager anche se ovviamente cambierà leggermente.

Quello che bisogna fare per usare Google Chrome, Chromium, Iron come nel mio caso od altri browser derivati con l'utente amministratore (root) su linux è molto semplice, basta soltanto eseguire Chrome come utenti, da root però, per farlo basta semplicemente scegliere come il programma dev'essere avviato, cliccate quindi sul menu K con il tasto destro del mouse, selezionate "Modifica il Menu", nella categoria "Internet" dei programmi ci sarà Chrome, selezionatelo e nella scheda "avanzate" selezionate con quale utente usarlo:

Modifica-Menu-Eseguire-Chrome-Root

Se non avete altri utenti ovviamente tramite il comando adduser NOME-UTENTE oppure tramite i tool del sistema come ad esempio KUser dovrete crearne uno, se ci sono altre persone che usano il computer dovrete crearlo se non volete far sapere dove navigate, ecc., e, se avevate già utilizzato Google Chrome in precedenza se spostate la directory ./config/google-chrome presente nella home di root nel profilo dell'utente avrete tutte le impostazioni, i bookmark ed i plugin che avevate in precedenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.