MMSDEC: Estrai i MMS con il Computer

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 13 luglio 2009

MMSDEC è un programma per linux molto interessante, permette di decodificare i MMS dei telefoni cellulari con il computer estraendo testo/immagini/video/audio separatamente.

MMSDEC-estrarre-mms-computer

Tramite MMSDEC, un programma fatto da due Italiani è possibile decodificare i file dei Multimedia Messaging Service (MMS) che si hanno sul cellulare tramite un semplice comando di shell, l'utilizzo è davvero semplice, installarlo anche, non richiede dipendenze perchè è un'applicazione sviluppata in linguaggio C, che Linux (tutte le distribuzioni) supporta nativamente.

Un possibile utilizzo di MMSDEC potrebbe essere quello di estrarre la fotografia di una ragazza/ragazzo che è in un mms per tenerla sul computer o per stamparla, per estrarre un video od una poesia anche parlata che vi è stata inviata, sono moltissimi i possibili utilizzi.

Come estrarre testo, immagini, video od audio dai MMS con MMSDEC

La cosa fondamentale è avere i file dei MMS, per questo si collega il cellulare al computer e si scaricano i file .raw o .mms sul PC, fatto questo si scarica MMSDEC e si estrae dove si vuole.

Per installare MMSDEC bisogna entrare tramite shell nella cartella estratta dove ci sono i files, se l'avete estratto sul desktop dell'utente pippo si digiterà cd /home/pippo/Desktop/NOME-CARTELLA/DOVE-CI-SONO-I-FILES, io per entrare nella cartella da shell apro la cartella e premo F4 😉 , digitando make da shell si compila/installa il programma.

Senza chiudere la shell posizionata in quella cartella si copiano o spostano i MMS, e, digitando ./mmsdec NOME-FILE.mms in quella cartella i files presenti nel MMS verranno estratti separatamente tutti i contenuti del messaggio MMS ed anche un report sul contenuto che era in esso presente.

Qui potete scaricare MMSDEC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.