Come Cambiare il Processore di un PC Desktop

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 02 novembre 2009

Una guida che spiega come cambiare il processore di un computer desktop, precisamente di un'Intel con socket 775, le differenze con le CPU AMD non sono molte

L'altro giorno mi si è rotto il gancio che tiene attaccato il dissipatore di calore del processore alla scheda madre, nel cambiarlo mi è venuto in mente di farci un post visto che non l'ho spiegato bene nei vari post riguardanti l'assemblaggio del computer, l'ho anche documentato con le immagini rendendolo più semplice.

Come Sostituire od Installare il Processore

Questa guida va bene sia per cambiare il processore sia che per sostituirlo, se lo si sostituisce prima si dovrà ovviamente togliere quello vecchio, se lo s'installa, perchè si monta il computer non si toglierà niente, se si ha paura di rompere qualcosa togliendo il processore è possibile leggere "al contrario" i passaggi della guida illustrata bene o male.

La prima cosa che bisogna fare è farsi un po di spazio per lavorare agevolmente, sarà sicuramente da togliere la scheda video e le schede PCI/AGP se presenti prima di togliere il processore, se va montato queste schede si montano dopo; fatto questo ci si trova davanti il socket del processore libero con abbastanza spazio intorno per metterci le mani.

socket-cpu

Innanzitutto dico di prestare attenzione che non vada sporco nel socket del processore e di non toccarlo con le dita, è un componente molto delicato, lo stesso, il fatto di non toccarlo vale per il processore sia per i suoi contatti in rame, prenderlo per i lati.

mettere la pasta termica

Ora è arrivato il momento di mettere il processore nello zoccolo (socket), con il socket LGA 755 è impossibile sbagliarsi perchè si può mettere solo da un verso visto che ci sono degl'incastri, per tutti i processori c'è comunque un triangolo dorato che ne indica la direzione giusta. Nel manuale che accompagna la scheda madre e/o nel manuale del processore c'è scritto in che senso dev'essere posizionato il triangolo dorato, anche sul socket c'è un'angolo del socket "smussato", è difficilissimo sbagliarsi.

posizionamento-processore

Ora che si sa in che direzione va montato il processore bisogna appoggiarlo sul socket, nella sua posizione, e, lui gli scivolerà dentro, non c'è bisogno di fare pressione, pochissima se dovesse proprio servire.

Adesso che il processore è al suo posto bisogna fissarlo tramite l'apposita gabbia se ci fosse, è un'operazione semplicissima, è una gabbietta ad incastro che con la pressione di un dito si chiude.

chiusura-gabbia-socket

Il processore è ora saldo al socket ed alla scheda madre, non ci sono più preoccupazioni che vada sporcizia al suo interno, ora bisogna montare il dissipatore di calore, ma, prima di far questo bisogna mettere la pasta termica che serve per far avere un contatto perfetto con il processore e il dissipatore/ventola di raffreddamento.

mettere la CPU nel socket

mettere-pasta-termica-dissipatore

Dalla foto che ho fatto non si nota molto, volevo far vedere quanta pasta termica bisogna mettere, in pratica bisogna mettere circa un paio di millimetri di pasta termica sull'80% dell'area del processore, con la pressione che effettua il dissipatore sulla CPU si espanderà, se il processore è nuovo c'è sul processore stesso o sul dissipatore altrimenti si compra un tubetto a pochi euro, è indispensabile metterla per garantire un corretto raffreddamento.

Una volta applicata la pasta termica sul processore o sul fondo del dissipatore bisogna montare dissipatore e ventola a meno che non si voglia il raffreddamento a liquido, ma, questo è un'altro discorso, per montare il dissipatore di calore del socket LGA 755 bisogna far incastrare il gancetto espandibile negli appositi fori della scheda madre.

agganciare-dissipatore-scheda-madre

Non a caso ho fotografato il mio dito che preme su di un'estremità del gancio espandibile, infatti bisogna prima appoggiare al centro dei quattro fori i ganci poi premere su di essi "a croce" (il primo ed il quarto poi il secondo ed il terzo facendo finta che siano numerati in senso orario) fino a sentire click, non bisogna premere sulla ventola, neanche qui non serve fare una forza eccessiva, sempre con la pressione di un dito si agganciano.

Attaccare l'alimentatore alla ventola

Ora che si ha montato processore e dissipatore bisogna soltanto attaccare l'alimentazione della ventola del dissipatore alla scheda madre, questo cavetto all'estremità ha 3 o 4 fori, se il dissipatore va bene il numero dei fori deve coincidere con il numero dei PIN presente sulla scheda madre, per identificare questi pin, anche se sicuramente vicini al socket sulla scheda madre c'è stampato "CPU FAN" in corrispondenza.

attaccare-alimentazione-ventola

Ora che il processore è montato non resta che rimontare le schede PCI/AGP e la scheda video se presenti.

2 commenti su “Come Cambiare il Processore di un PC Desktop

  1. Wetel

    Il mio consiglio è quello di indossare guandi che isolino la scheda madre dall'elettricità statica delle nostre mani.
    Ciao

  2. yuri Autore del post

    Hai ragione Wetel anche se bisogna dire che non li usano tanto anche chi ripara i computer di professione.

    Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.