Come Scaricare Errori 404 Dalla Search Console con i Links

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 09 gennaio 2018

Tramite le API di Google è molto semplice scaricare gli errori 404 dalla Google Search Console, anche con i links che puntano alle pagine 404.

La Google Search Console è uno strumento indispensabile per i possessori di siti web, oppure per professionisti. Permette di monitorare lo stato di salute di siti internet su Google, e, si possono individuare, quindi sistemare, vari errori.

Tra cui gli errori 404 causati da pagine non più esistenti.

La comodità che ha la Search Console di essere online, accessibile da qualsiasi luogo, purtroppo un po la perde mentre si è al lavoro di ottimizzazione di un sito web.

Infatti, per gestire al meglio gli errori 404 bisogna osservare anche quali pagine che generano errore hanno links che puntano ad esse. Se avessero links provenienti da altri siti web si dovrebbe valutare quelli che potrebbero essere essere redirezionati tramite redirect 301, e se fossero link interni al sito si dovrebbero rimuovere.

Questa operazione è più comoda farla tramite un foglio di lavoro CSV che si apre con Excel o con LibreOffice mentre si modifica al sito web. Allo stato attuale la Google Search Console permette di esportare solo le pagine che danno errore 404 senza i links che puntano alle pagine.

Scaricare i 404 e links dalla Search Console con le API

C'è una buona notizia, molto semplicemente, senza scrivere alcun codice, online, tramite le API della Google Search Console si possono scaricare gli errori 404 di un sito ed i links che puntano a quelle pagine che danno errore.

Gli unici requisiti per poter scaricare gratuitamente gli errori 404 della Search Console tramite le API sono:

  • Una connessione ad internet;
  • Aver fatto login all'account Google dove sono registrati i siti web nella search console;
  • Una suite office per visualizzare i file CSV come Microsoft Office o LibreOffice.

La prima cosa da fare per poter scaricare gli errori di scansione con risposta 404 ed i links verso gli errori è:

Autorizzare API Google
Dopo aver autorizzato l'accesso alle API della Search Console al proprio account Google bisogna selezionare la voce webmasters.urlcrawlerrorssamples.list.

Fatto ciò si vedrà una schermata come questa:

fare query API Google online

Quel form in pratica serve per passare la query alle API di Google Search Console. Si dovranno inserire i dati, quali:

  • L'indirizzo del sito web per il quale si vogliono vedere gli errori 40X (non solo 404) con i links, nella sezione "siteUrl";
  • La tipologia di errori da trovare, che si potranno scaricare nel campo "category", per gli errori 404 si deve inserire/selezionare "notFound";
  • Per che tipologia di piattaforma si vogliono vedere gli errori nel campo "platform", per siti responsive (non domini separati od altro) si può inserire/selezionare "web".

Dopo aver premuto "Execute" a schermo si vedranno a monitor gli errori 404/410/ecc. con i links che puntano alle pagine che danno errore.

Creare un foglio di lavoro con l'output delle API Google

Come ho appena detto, purtroppo, gli errori che le API di Google estraggono dalla Search Console si vedranno a monitor:

risultato interrogazione search console con AP

Nessun problema, dato che il risultato è con la sintassi di un file JSON, grazie a tools come convertcsv si possono convertire in un file CSV od excel e poi esportare.

Per convertire l'output delle API della Search Console in un file CSV od in un foglio di calcolo, per poter quindi lavorare in modo più agevole, basta:

  • Copiare tutto il risultato delle API della Search Console, partendo dalla prima parentesi graffa fino all'ultima;
  • Portarsi alla pagina che ho linkato poco fa ed incollare nell'apposita sezione (1) quanto è stato copiato;
  • Premere rispettivamente "Convert JSON to CSV" (2) se si vuole esportare un file .csv oppure "JSON to Excel" se si vuole esportare un file .xlsx.

convertire JSON in CSV o foglio di calcolo

A questo punto potrete controllare alla svelta gli errori 404 con links.

Se aveste il bisogno di scaricare più di 1000 errori la logica mi suggerisce di consigliarvi di scaricare il foglio di calcolo con i primi 1000 errori, cancellare 1000 errori dalla Search Console (tanto li avete scaricati) e rifare l'operazione di generazione di un nuovo file.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.