Grsync: Sincronizzazione Efficiente e Semplice

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 30 Giugno 2010

Grsync è un'interfaccia grafica per rsync, ottimo software per fare sincronizzazione e backup di dati in locale od in remoto.

Grsync

Riguardo ad efficienza e stabilità, rsync forse è il miglior software per fare backup, sicuramente anche perchè è un tool per linux molto collaudato visto che è disponibile ed utilizzato da svariati anni.

Riguardo ad intuitività però rsync visto l'utilizzo da riga di comando necessario per farlo funzionare ed i molti parametri che si devono aggiungere per utilizzarlo bene risulta "sorpassato" da altri software anche meno funzionali, Grsync aggiunge anche facilità d'utilizzo a rsync, lo riporta al primo posto dei software di backup e sincronizzazione, si potrà fare backup e sincronizzazione locale o remora in pochissimo tempo.

Grsync-trasferimento-files

Prima di dire un po di caratteristiche di Grsync è giusto specificare che questo non è un software per backup e sincronizzazione solo per linux, è multipiattaforma, free ed Open Source, come d'altronde lo è rsync anche se è il tool per il backup usato di default con linux.

Con rsync, semplicemente con Grsync vi sarà possibile:

  • Utilizzare le più comuni opzioni di rsync, anche quelle avanzate, per fare sincronizzazioni e backup di files, in locale, in internet od in rete, backup differenziali o incrementali;
  • Eseguire comandi prima e dopo l'esecuzione di rsync (il backup o la sincronizzazione);
  • Sarà possibile utilizzare il software in script di shell ed in in crontab, questo lo trasforma anche in un software di backup automatico;
  • Salvare diversi profili di backup/sincronizzazione;
  • Altre cose meno rilevanti.

Dico infine che Grsync oltre essere disponibile per Linux, Windows e Mac OS X è disponibile anche Nokia Maemo che in pratica non è altro che una piccola distro linux.

Da qui potete fare il download di Grsync in tutte le sue forme, ovviamente richiede le dipendenze di Grsync, anche di gtk, va sia su Gnome che KDE (controllate se lo avete nei repository 😉 ), per windows e Mac dovrebbe essere tutto incluso nell'unico installer/archivio, niente dipendenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.