gLabels: Fare Biglietti da Visita su Linux

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 28 Marzo 2011

gLabels è un software per linux per fare biglietti da visita e non solo, anche codici a barre, cover ed etichette di molti tipi da stamparsi in proprio.

gLabels

Non ci vuole molto a farsi fare biglietti da visita, è possibile farli anche online, le etichette lo stesso, gli stick adesivi per incollare su qualsiasi cosa anche se costano un po di più e sono un po più difficili da reperire sono comunque alla portata di tutti.

gLabels però, programma per Gnome (Ubuntu) ma funzionante anche su KDE se si rispettano le dipendenze (io l'ho testato con KDE) permetterà di personalizzare il tutto come più piace e basterà soltanto comprare la carta adesiva per la stampante che è possibile trovare in qualsiasi negozio per le forniture per l'ufficio.

Non pensate che sia difficile creare qualsiasi cosa che ho elencato qui sopra con gLabels, l'occorrente è davvero solamente il software, tra l'altro open source e la carta adesiva, ovviamente ci vorrà anche un momento di fantasia e qualche immagine, magari con il logo aziendale poi c'è la creazione guidata:

Fare-Biglietti-gLabels

In pratica, per creare etichette, biglietti da visita, cover, codici a barre e quant'altro con gLabels basta solo selezionare la dimensione dei fogli di carta, scegliere il modello, bianco oppure ne sono presenti vari e sbizzarrirsi, anche se gLabels non ha funzionalità particolari per una mansione ma è molto buono per creare praticamente qualsiasi tipo di etichette ed anche foglietti personalizzati.

Se non l'aveste nei repository da qui potete fare il download di gLabels.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.