Backup, anche Automatico, con uno Script

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 05 Agosto 2010

Ecco come fare il backup incrementale, ricorsivo ed anche automatico con rsync ed uno script bash o comando con linux.

script-backup-incrementale-ricorsivo-automatico

Dopo aver presentato un po di software facili da usare e molto utili per linux che permettono di fare il backup e la sincronizzazione, come Grsync che è un'interfaccia grafica per rsync, mi sembra giusto come fare un backup con uno script di bash o comando su linux, il programmi per farlo, rsync, è installato se non in tutte le disto sicuramente nel 95% delle distribuzioni, è facile, pratico e molto utile.

In pratica con un comando è possibile far fare un copia/incolla perfetto di una directory e tutte le sue sottodirectory in un'altra, in un'altro hard disk od in un'altra partizione, presumibilmente destinata/o al backup, leggendo il manuale (man) di rsync si potrà imparare anche come fare in remoto id in una rete LAN.

Se si copia a mano una cartella e tutte le sue sotto cartelle la seconda volta però non potrebbe essere è più una copia speculare, se nella directory d'origine vengono eliminati files in quella di destinazione restano, inoltre non verrà fatta automaticamente questo backup/questa sincronizzazione.

Il comando per fare backup/sincronizzazione automaticamente con rsync è:

rsync -r -u --delete /DIRECTORY/ORIGINE/BACKUP/ /DIRECTORY/DESTINAZIONE/BACKUP/

Aggiungendo #! /bin/sh prima del comando, inserendo il contenuto in un file di testo che verrà salvato con estensione .sh e poi rendendolo eseguibile si avrà lo script di shell.

Il comando che richiama rsync, spiegandolo, all'inizio, l'opzione -r dice di fare la copia ricorsiva, l'opzione -u gli dice di non aggiornare i file nuovi (o non modificati) nella destinazione ed infine l'opzione --delete gli dice di eliminare i file presenti nella directory di destinazione e non in quella di origine, molte altre sono le opzioni di rsync, questo è a mio avviso il metodo più semplice ed efficace per usarlo, vi lascio approfondire nelle pagine di man l'utilizzo più avanzato, probabilmente ci scriverò altro.

Chi sta pensando che è un comando e va comunque digitato, dunque non è automatico il backup non si sbaglia del tutto, però, tramite Cron, per chi non lo sa usare tramite Gcrontab o tramite il pianificatore eventi del vostro window manager se ne è dotato vi sarà possibile fare il backup automatico, incrementale e ricorsivo con uno script di shell oppure tramite comando, funziona ugualmente bene.

Thanks to image Kunstee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.