Xmount, mount di File Immagine di Macchine Virtuali

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 05 ottobre 2012

Xmount è un software per Linux che permette di montare file immagine di virtual machine come se fossero hard disk, crea al volo l'immagine RAW modificabile anche in scrittura.

Xmount

Sicuramente non sono l'unico che avendo a che fare con macchine virtuali qualche volta ho la necessità/curiosità di accedere tramite il sistema operativo host ai dati presenti nella macchina virtuale senza accenderla, a volte si potrebbe anche pensare di clonare/installare effettivamente su hard disk la macchina virtuale, se si usa Linux con Xmount farlo è molto più semplice di quanto si creda.

Come funziona, cosa fa e come usare Xmount

In poche parole Xmount è un tool che crea al volo tramite FUSE (Filesystem in Userspace) delle copie di hard disk virtuali in formato immagine grezza, oppure in altri formati di file immagine di altri software di virtualizzazione e ne consente anche la scrittura, in questo modo è possibile anche montarli su QEMU, KVM, VirtualBox, VmWare oltre che poterli copiare effettivamente sull'hard disk.

Sempre andando al sodo, Xmount permette di avere come input/output file con estensione .dd, .vdi, vhd e vmdk, questi andranno specificati (sia input che output) altrimenti Xmount di default presuppone diano file .dd.

In pratica, anche se ho appena detto che se non viene specificato il formato di file di input e di output Xmount assume che siano file ".dd", per poter convertire un file immagine di un'immagine di un sistema operativo virtuale fatto con VirtualBox io ho soltanto dovuto digitare la seguente sintassi:

xmount /root/.VirtualBox/Machines/NOME-SISTEMA.vdi /mnt/tmp

Così facendo nella directory /mnt/tmp è stato creato il file "NOME-SISTEMA.dd" che sono i dati RAW dell'immagine della macchina virtuale, tramite altri tool da riga di comando come ad esempio dd potrete copiare i dati altrove e tramite xmount stesso aggiungendo opzioni al comando potrete modificarlo montandolo in scrittura, fate riferimento alla pagina di man di xmount se volete far questo che ha tutto il necessario.

All'indirizzo https://www.pinguin.lu/ potete fare il download dei sorgenti di xmount se non l'aveste nei repository, non metto il link cliccabile perché nel momento in cui scrivo il certificato SSL del server non corretto e fa segnalare al browser come non affidabile il sito web, aggiungendo l'eccezione potrete entrare nel sito e scaricarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.