Unire i PDF da Shell con GhostScript

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 26 novembre 2009

Questo è il metodo che permette di unire più documenti PDF in uno solo con la shell su linux con GhostScript, si può fare anche su windows da prompt.

unire-pdf-shell-linux-GhoStscript

Poco tempo fa mi sono stampato tre pagine web su file in formato PDF, visto che trattavano lo stesso argomento ho voluto unire i tre PDF, poi, ho guardato sul blog per vedere se avevo scritto come unire i PDF da shell, ho presentato un'ottimo programma multipiattaforma per manipolare i PDF ma il metodo manuale non l'ho scritto, lo faccio adesso.

Per unire i documenti PDF da shell (anche i file .ps volendo) il metodo più scontato è usare GhostScript, un'interpetre Open Source e multipiattaforma per i file Portable Document Format (PDF) e Post Script (.ps), per spiegare il comando, immaginando di parlare con GhostScript gli dirò: avviati, ti do un file PDF; non fermarti ogni fine pagina; non darmi i messaggi d'avvio; tutto quello che ti ho detto fino adesso fallo in batch; il file unito deve avere il nomeXXX; i files che ti do sono 1 2 3 (io ho semplificato dicendogli tutti i PDF della directory). Il comando è:

gs -sDEVICE=pdfwrite -dNOPAUSE -dQUIET -dBATCH -sOutputFile=NOME-DEL-FILE.pdf *.pdf

Mettendo quanti file PDF volete in una directory, dando questo comando, cambiando il "NOME-DEL-FILE" con uno a vostro piacimento avrete un'unico file PDF, potete anche trasformarlo in uno script, se avete GhostScript su windows invece del gs iniziale dovrete mettere gswin32c, su windows non sono sicuro sia corretta la sintassi.

Se non l'avete nei repository (difficile) o se avete windows da qui potete fare il download di GhostScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.