Session Manager, Salva la Sessione o le Schede di Firefox

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 26 giugno 2012

Session Manager è un plugin per Firefox per salvare le sessioni di lavoro e ripristinarle, creare dei profili di navigazione o per riprendere da dove si è rimasti.

Session-Manager-Firefox

Quando si è online ovviamente non si visita soltanto un sito internet o social network, almeno, lo spererei ma per qualcuno non è così, comunque, la maggior parte di persone fa appunto delle sessioni di navigazione che si differenziano per tipologia, la lettura di news, la ricerca d'informazione, puro passatempo e quant'altro, seppure esistano i segnalibri che permettono di accedere facilmente ai siti internet Session Manager fa di più, può aprire più siti internet contemporaneamente in una sola volta, ovvero tutti quelli riguardanti una tipologia di sessione, può salvare le sessioni per poterle riprendere dopo una pausa, anche se si ha spento il computer ed ha altre interessanti caratteristiche.

Come il ripristino delle sessioni andate in crash, Session Manager infatti non salva soltanto delle liste di schede, salva la sessione di lavoro precisamente dove era ovvero salva anche i cookie, permette di non dover fare nuovamente login se lo si aveva fatto, ovviamente con siti internet contenenti informazioni altamente riservate od importanti quali ad esempio l'accesso del proprio conto online non consiglio di salvare la sessione, però, per tutti gli altri i problemi di sicurezza sono ridotti al minimo, tra le opzioni di Session Manager si può infatti selezionare se cifrare le sessioni salvate:

Sicurezza-Session-Manager

Session Manager per riparare il ripristino della sessione

Anche se non è una cosa frequente a volte succede che dopo essere andato in crash Mozilla Firefox, una volta riaperto non ripristini più la vecchia sessione, metodi per sistemarlo ne esistono vari che bene o male consistono nel creare un nuovo profilo di firefox, non sono però intuitivi e possono far perdere le vecchie preferenze se non si fa tutto con precisione, se si vuole basta impostare Session Manager e questo sostituirà il gestore dei crash di Firefox:

Session-Manager-Ripristino-Crash

Oltre alla comodità garantita dal suo utilizzo per differenziare l'attività mentre si naviga online con Firefox questo gestore delle sessione tramite questa caratteristica è anche molto utile, altre caratteristiche che possiede Session Manager sono che mostra le schede chiuse di recente premendo la linguetta sul pulsante presente nella barra dei plugin, se lo si mette nella barra dei componenti aggiuntivi (in basso) è molto comodo, permette di rinominare, eliminare e modificare le sessioni togliendo le schede della sessione, può salvare singole schede, se si vuole si può scegliere di fare un backup automatico delle sessioni ad intervalli regolari ed ha altre caratteristiche "minori".

Concludo ricordando che, se è vero che è molto comodo salvare le sessioni o le schede e Session Manager aggiunge anche utilità, è altrettanto vero che è ancora più utile fare il backup di un profilo di Firefox e non è difficile farlo, se si hanno più computer garantisce anche la comodità di non dover configurare più volte Firefox, oltre essere utile effettivamente se per caso vi fosse una perdita di dati.

Da qui però potete installare Session Manager su Firefox o farne il download.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.