Secure Shell per Chrome, il Terminale per SSH nel Browser

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 08 ottobre 2013

Secure Shell è un estensione di Google per Chrome che integra Hterm nel browser, un emulatore del terminale che permette di accedere via SSH a server web.

Secure-Shell-Chrome

Seppur indubbiamente la sua funzione principale sia sempre quella, il tempo in cui il web browser serviva solamente per navigare online è finito, grazie al web 2.0, alle applicazioni in cloud e le estensioni o plugins per i vari browsers, essi permettono di fare praticamente qualsiasi operazione che si svolge normalmente al computer quando è offline, sicuramente anche per questo motivo è stato creato Chrome OS.

C'è differenza però nel dire che il browser permette di fare "praticamente" tutte le operazioni che è possibile fare al computer, e tutte, per colmare questo gap possono essere utili i plugins od estensioni, Secure Shell è un'estensione realizzata da Google per Chrome OS che permette di rendere più completo Chrome OS anche per uso professionale e di conseguenza anche i Chromebook aggiungendovi una shell per connettersi via SSH a server, il bello è che funziona nel browser e non bisogna necessariamente avere un Chromebook, può essere utile e comodo anche su Windows, Linux e Mac.

Caratteristiche di Secure Shell

Da quanto scritto fin'ora si evince che la prima e forse la più interessante caratteristica di Secure Shell, la quale non ha nulla a che vedere con le caratteristiche tecniche dell'estensione è che permette di evitare l'installazione di programmi per connettersi in modo sicuro con server su qualsiasi sistema operativo, ovviamente non è l'unica.

In pochi MB di applicazione per Google Chrome in pratica Secure Shell è un completo emulatore del terminale ed un client SSH, nel dettaglio è il comando ssh integrato in NativeClient con "hterm" o "HTML Terminal", un terminale emulatore della shell con i comandi basilari scritto interamente in JavaScript, svolge la stessa funzione di PuTTY per Windows od i comandi ssh presenti su Linux e Mac.

Ovviamente tramite le opzioni è possibile anche personalizzarne le opzioni dell'aspetto della shell di Secure Shell, del comportamento e poco altro:

Opzioni-Secure-Shell

Per non ripetere la gran mole di quantità di documentazioni presenti online l'utilizzo di Secure Shell evito di dirlo, è come usare SSH, basta avere i dati di accesso al server e bisogna accertarsi che supporti l'accesso tramite SSH per connettersi, questa estensione per Chrome di sicuro può essere molto utile a webmaster ma non solo per loro, programmatori con Git, per chi vuole imparare a gestire server da remoto e da terminale o per altre situazioni simili.

Da qui potete installare Secure Shell su Google Chrome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.