Come Scoprire con Google Alert se si è Stati Hackerati

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 28 giugno 2008

Hackerati, non è la parola giusta, questi sono lamer più che altro, comunque intendo come scoprire con Google Alert quando vengono messi nei commenti o iniettati nel codice link a siti truffa/penalizzati da google o di dubbia provenienza.

Tenendo questi link spam nel proprio sito internet/blog causerebbe penalizzazioni dai motori di ricerca, e, questi link spam/malware farebbero perdere il posizionamento anche al nostro sito/blog, sapere quando ci sono e rimuoverli tempestivamente non è un male, Google Alert permette di scoprire se ci sono, poi si rimuoveranno.

Google alert infatti permette anche di monitorare una query di ricerca avanzata, la si userà per concatenare potenziali termini presenti in siti spam.

Ecco come fare il google alert personalizzato per sapere se si è stati hackerati:

  • Si comincia col pensare quali potrebbero essere le parole presenti in siti spam, ad esempio viagra, casinò , levitira, sesso gratis, ecc.;
  • Si fa la query di ricerca, che sarà ad esempio viagra OR casinò OR levitira OR sesso gratis site:computer-acquisti.com potete notare che nella sintassi, ogni termine di ricerca è diviso da un OR e il dominio del sito va messo senza http:www;
  • Una volta impostata la query con le parole che si pensa possano essere usate bisogna accedere a google alert, nel campo "Query di ricerca:", si inserisce la query, nel campo "Tipo di risultato:" si sceglie tutto, e in "Frequenza" si seleziona una volta al giorno, e si mette l'email se non è stato fatto l'accesso con il proprio account Google oppure si possono anche scegliere i feed.

Ecco fatto appena Google trova i termini scelti da noi nel sito ci manda un alert, è quindi possibile rimediare ai danni tempestivamente senza cercare il link nel codice o nel database.

Un commento su “Come Scoprire con Google Alert se si è Stati Hackerati

  1. TheQ.

    Sei un GRANDE!

    Proprio quello che cercavo da giorni e non trovavo da nessuna parte.

    Ci sono altre astuzie su google alert?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.