Ridimensionare Immagini Senza perdere Qualità

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 03 febbraio 2009

Nella fase di ridimensionamento delle immagini solitamente c'è una perdita di qualità, con il formato SVG questo non accade, ecco come fare.

ridimensionare-immagini-senza-perdere-qualita

Potete vedere che in immagine (guardatela allargata se non vedete bene la differenza) ho usato come esempio una delle 1000 icone di cui ho fatto un post, questa era 16 x 16 pixel portandola a 64x64 pixel con un normale programma ha perso molto qualità, con un editor d'immagini di grafica vettoriale scalabile (svg) niente.

Per fare questa operazione ci vuole un po di pazienza se sono molte immagini, siccome bisogna convertire l'immagine prima in SVG, poi riscaldarla ed esportarla convertita, comunque è semplice da fare.

Per farlo io ho usato Inkscape e lo consiglio anche visto che è un programma gratuito, multipiattaforma e c'è anche in versione portatile/eseguibile, apre tutti i tipi d'immagini, purtroppo le immagini che salva, per essere viste "da tutti" può salvarle solo in PNG.

Come ridimensionare immagini senza perdere qualità

Ovviamente prima bisogna scaricare Inkscape, aprirlo e dal menu file si apre l'immagine desiderata.

Ora l'immagine va convertita in svg, sempre dal menu file si seleziona" salva come..." e la si salva con un qualsiasi nome con estensione svg, poi si riapre sempre con Inkscape.

Appena aperta, dal menu "modifica" che si trova in parte a file ora si seleziona "seleziona tutto".

Adesso per scalare l'immagine tramite il menu "oggetto" si seleziona "trasforma" e poi dalla scheda scala si metterà la percentuale, oppure i pixel, od i centimetri, ecc. con cui scalare l'immagine, e si seleziona anche "scala proporzionalmente" ed infine si preme "apply".

Fatto questo tramite il menu file si seleziona "esporta come bitmap", prestare attenzione al nome del file, sopratutto l'estensione .png.

ridimensionare-immagini-inkscape

Concludo col dire che il lavoro in questo modo esce veramente bene, lo consiglio solo per le immagini più importanti perchè come ho detto è lungo/noioso, oppure si potrebbe fare/cercare uno script per Inkscape che lo faccia per noi visto che supporta anche gli script.

Qui potete fare il download di inkscape per windows, linux e MAC OS X, gl'utenti linux senza compilarlo guardino nei repository prima 😉 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.