RetroShare: P2P Privato e Sicuro Multipiattaforma

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 08 dicembre 2008

Mentre FileTransfer è un programma solo per windows con RetroShare è possibile fare una rete P2P privata e cifrata con Windows, Linux e MAC OS X.

retroshare-p2p-privato-sicuro-multipiattaforma

File Transfer è un programma che è più adatto per un trasferimento di file 1 a 1, con RetroShare è possibile fare una vera e propria rete p2p privata e cifrata con il protocollo OpenSSL per poter condividere/scaricare con amici, compagni di scuola, colleghi di lavoro o con chi si vuole, anche in RetroShare è incorporata la chat ed anche l'email (ovviamente con un indirizzo preesistente).

Alcune caratteristiche:

  • Supporta il port forwarding e NAT.
  • I dati e la chat sono cifrati con OpenSSL.
  • Download / upload multipli e simultanei.
  • Si può cercare contatti.
  • Supporta la tecnologia DHT.

Con RetroShare non servirebbe neanche un programma di chat in teoria visto che la chat incorporata è totalmente sicura come il trasferimento di dati che viaggia in un canale cifrato ed è serverless (nessun server) ed è difficilissimo se non impossibile che venga visto da occhi indiscreti.

Nella pagina di download sono disponibili: l'installer per Windows; il pacchetto per Ubuntu gusty (forse nel repository di hardy c'è); il pacchetto per Debian; per Gentoo; per MAC OS X e i sorgenti. Le dipendenze che deve soddisfare sono: openssl-0.9.7; miniupnpc-1.0 e smplayer.

L'installazione è semplicissima, leggete il file readme all'interno del pacchetto per constatare, comunque basta eseguire uno script di shell (./NOME-SCRIPT.sh)

Prima di provare RetroShare non conoscevo smplayer che è un frontend grafico per Mplayer, molto bello, consigliato.

Qui potete scaricare RetroShare in tutte le sue versioni per i vari sistemi operativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.