Recupera dati Facilmente con DiskDigger

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 19 febbraio 2009

DiskDigger è un programma eseguibile per windows che permette di recuperare i dati/file da hard disk, chiavette usb, supporti rimovibili, facilmente.

diskdigger-recuperare-dati-facilmente

Dopo aver provato DiskDigger posso dire che è il più semplice programma per recuperare dati che abbia provato, basta avviarlo, selezionare l'hard disk, chiave usb, hard disk esterno, memory card, ecc., selezionare il tipo di file che s'intende recuperare, che possono essere immagini, documenti o file audio o video e partire con il recupero.

Un'altra cosa essenziale che va detta è che DiskDigger funziona davvero, dopo avviata la ricerca ci sono tre schede, una con le immagini, l'altra con i documenti e l'ultima con la musica ed i video, effettivamente mi ha trovato cose che avevo cancellato.

Bisogna ricordare una cosa, che anche DiskDigger come altri programmi di recupero dati, almeno che non lavorino con algoritmi potenti, va ricordato che non trovano file se il settore del disco fisso dov'era è stato riscritto.

Per essere sicuri di recuperare i propri dati senza ricorrere a terzi, occorre dunque non deframmentare il disco, installare programmi, fare lo scandisk, ecc. appena si scopre che si ha cancellato un file che serviva.

Qui potete fare il download di DiskDigger, non stressa neanche il sistema quando cerca dati, ideale per pendrive.

3 commenti su “Recupera dati Facilmente con DiskDigger

  1. Paolo Bianchini

    Veramente un bel programma........peccato non funzioni sempre 🙁
    Io ho avuto un problema con una pendrive che non risultava più accessibile e ho provato con un sacco di programmi che però non riuscivano a vederla e quindi non c'è stato niente da fare per recuperare i dati. Alla fine l'ho dovuta mandare a un laboratorio specializzato http://www.sosdati.it sembra che loro abbiano delle apparecchiature apposite. Non so come ma alla fine ce l'hanno fatta.

  2. yuri Autore del post

    Per me hanno usato PhotoRec, leggendo la guida che ho scritto che ti ho appena linkato per me potevi evitare di spendere soldi 😉

    Ciao Paolo.

  3. Paolo Bianchini

    Purtroppo la tua guida l'ho scoperta dopo 🙁
    Magari ci riuscivo. E' solo che ho provato un sacco di software e proprio non potevo usarli perchè il PC non la vedeva quindi mi sono scoraggiato. Ho provato a portarla anche in un negozio ma mi avevano detto di buttarla e quindi ........... vabbè è andata così .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.