R-Linux: Recupero Dati di Linux da Windows

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 24 agosto 2011

Ecco come con R-Linux è possibile recuperare dati presenti su sistema operativo linux tramite windows, un software particolare, free ed efficiente.

R-Linux

Può sempre succedere qualcosa di storto mentre si è al computer ed ai dati presenti in esso, R-Linux potrebbe essere utile ad esempio se un temporale causa un blackout mentre si stava modificando un file importante su Linux e quest'ultimo non parte più e si ha anche una partizione con windows, si usa Linux da poco tempo, erano stati salvati su di esso dati importanti, si ha provato a smanettare ma un kernel panic inibisce l'accesso al sistema, per questi ed altri motivi, sempre se si ha una partizione con windows tramite R-Linux si potranno recuperare i propri dati importanti su Linux sa Windows.

Di software e tool molto efficienti che permettono di recuperare dati e fare il backup di dati presenti su windows da linux ne sono presenti svariati e sono ottimi, da windows è possibile visualizzare dati su hard disk/partizioni linux anche con Ext2 File System Driver for Windows, programmi in grado di recuperare dati gratuitamente da windows su linux non ne sono presenti molti R-Linux è uno di quelli ed oltre essere gratuito ha enormi caratteristiche.

Ecco quindi che dico subito la caratteristica di punta di R-Linux, permette di recuperare dati da partizioni Ext2/Ext3/Ext4, si, si possono recuperare dati anche dal filesystem Ext4, testato e funzionante:

Recupero-Dati-Ext4-R-Linux

La caratteristica di R-Linux la quale permette di recuperare dati da filesystem Ext2/Ext3/Ext4 di per se potrebbe bastare, non solo anche perchè con Ext4 si fa fatica a trovare tool per recuperare dati da linux ma perchè è un software per windows, le caratteristiche di R-Linux non sono però finite, anzi, non le ho ancora dette a dire il vero.

Tra le caratteristiche vi sono che R-Linux non permette solamente di recuperare singoli files, può creare file di immagine di un intero disco rigido, di un disco logico o di una sua parte, le immagini del disco possono essere anche divise in varie parti (splittate), salvate su qualsiasi hard disk connesso al computer con il quale si sta usando R-Linux, compresse e protette da password, purtroppo potranno essere visualizzate solo con R-Linux.

Oltre il recupero di dati con R-Linux è possibile anche effettuare la sola visualizzazione o la modifica con un'editor che supporta le codifiche ANSI, UNICODE ed anche binaria, praticamente è un'editor di testo puro od esadecimale, sicuramente può essere usato anche per scopi avanzati:

Editor-Visualizzazione-Modifica-Files-R-Linux

Tra le opzioni di R-Linux prima di fare danni irreparabili è comunque possibile impostare anche la capacità di scrittura su linux, disattivata di default. Dico infine che anche se non ho detto minuziosamente tutte le caratteristiche R-Linux funziona bene e lo consiglio a chiunque abbia un dual boot con Windows e Linux.

Da qui potete fare il download di R-Linux, funziona da Windows 2000 a tutte le versioni successive, sia a 32 bit che a 64 bit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.