PowerTOP: Riduci il Consumo Energetico di Linux

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 23 maggio 2012

PowerTOP è un tool per Linux per diagnosticare il consumo energetico ed il controllo dello stesso, suggerisce impostazioni per ridurre il consumo di energia.

PowerTOP

Sia per risparmiare un po di soldi sulla bolletta della corrente visto quello che costa sia per salvaguardare l'ambiente, cercare metodi per ridurre il consumo energetico del computer, non è utile solo a chi ha il computer portatile e vuole ridurre l'utilizzo della batteria, se si utilizza Linux con PowerTOP si potrà migliorare la gestione del consumo energetico del computer.

Non solo per il risparmio energetico dei computer, PowerTOP a mio avviso esprime la sua massima utilità su server, dato che devono essere accesi giorno e notte, su NAS, casalinghi od aziendali e su quelle installazioni di Linux con più client, vale a dire uffici, scuole od aziende.

La storia di PowerTOP è molto interessante, questo è un software Intel, che, come penso molti di voi sanno non fa solo processori ma anche SSD, schede madri ed altro, tra le altre cose fa anche degli ottimi server, probabilmente inizialmente PowerTOP è stato utilizzato solamente per uso "interno", da un po di tempo è un software Open Source molto utile, viene indicato come ideale per analizzare il consumo energetico dei laptop "Intel based" ma funziona anche con altro hardware (testato con il mio computer assemblato).

Come usare PowerTOP

L'utilizzo di PowerTOP è molto semplice dopo aver installato il programma semplicemente digitando powertop nella shell sarà possibile avviare PowerTOP in modalità interattiva, dove verranno mostrati dati riguardo il consumo energetico in tempo reale dive verranno mostrati in varie schede:

  • Dettagli delle informazioni di riepilogo sul totale della CPU, GPU e si può anche vedere lo stato dei consumi per gli interrupt, timer, dispositivi, processi e altro ancora nella scheda "Overview";
  • Nella scheda "Idle stats" si possono vedere le informazioni di sintesi dei vari core del processore;
  • La percentuale di utilizzo dei core del processore nella scheda "Frequency stats";
  • Nella scheda "Device stats" si può vedere in che percentuale è utilizzato ogni singolo dispositivo;
  • In "Tunables", la scheda più utile di PowerTOP viene mostrato dove intervenire per aumentare il risparmio energetico, è possibile anche attivare e disattivare le varie opzioni.

Il secondo metodo che c'è per utilizzare PowerTOP è quello non interattivo, non in shell:

PowerTOP-Report-non-Interattivo

Avviare la modalità non interattiva di PowerTOP è elementare basta solamente digitare powertop -html in shell per creare un report in HTML e powertop -csv per creare un report in CSV, ideale per chi ha familiarità con questo formato, questa opzione a mio avviso trova la maggiore utilità per tenere un riassunto, "LOG" delle modifiche che sono state/verranno fatte, nel caso qualcosa non andasse bene s'identifica più facilmente che parametro è stato cambiato.

Dico infine che già nel 2008 avevo elencato dei tips per risparmiare energia su Linux, ebbene, seppur sia un semplice articolo e non tecnico ricordo che è sempre valido, PowerTOP è comunque un tool molto utile, con accorgimenti più avanzati che permetteranno di risparmiare maggiore energia con Linux.

Se non l'aveste nei repository da qui potete fare il download di PowerTOP, nella sotto-directory /src è presente anche il file binario, eseguibile, ovviamente serviranno le dipendenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.