Il Pannello di Controllo di XAMPP su Linux

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 08 agosto 2012

Ecco dov'è, come si avvia e come aggiungere al menu di sistema o dove si vuole il collegamento del pannello di controllo di XAMPP su Linux, è molto comodo.

Pannello-Di-Controllo-XAMPP-Linux

Se serve un server locale esclusivamente per sviluppare siti internet, oppure per testare script, fare esperimenti di siti internet, creare una copia offline del proprio sito blog od altro, ma, può essere utilizzato anche per mettere online veri e propri server, XAMPP o LAMPP è un valido software per creare server che permette persino di creare server eseguibili, è semplice da usare e funziona bene.

Anche se è molto più facile sia da utilizzare che da configurare, la versione per Linux di XAMPP però è un po meno intuitiva (davvero poco) perchè per avviare il server bisogna farlo da riga di comando, sicuramente chi si è abituato ad utilizzarla con Windows tramite il pannello di controllo di XAMPP sarà più scomodo, e, anche se si è pratici di Linux è una bella comodità, ebbene, anche se è un po nascosto il pannello di controllo di XAMPP, nella versione per Linux, c'è, avviarlo è semplice, farci un collegamento altrettanto ed usarlo è banale.

Come usare e creare collegamenti del pannello di controllo di XAMPP con Linux

Ammettendo che abbiate installato XAMPP su Linux nella directory suggerita, ovvero nella cartella opt, per usare il pannello di controllo di XAMPP non dovrete far altro che avviare il file in Python /opt/lampp/share/xampp-control-panel/xampp-control-panel.py tramite il comando python xampp-control-panel.py se vi trovate con la shell in quella directory, oppure aggiungendovi la path.

Ora che sapete com'è possibile avviare il pannello di controllo di XAMPP una volta che lo avrete avviato avrete la possibilità di avviare Apache, MySQL e ProFTP simultaneamente premendo un bottone oppure potrete avviarli selettivamente ad esempio per testare script in PHP il database non serve.

Questo è comodo ma bisogna comunque utilizzare la shell per avviare XAMPP. o meglio, il suo pannello di controllo, fargli un collegamento è molto semplice bisogna solamente fare un collegamento, ovvero, create un file e dategli un nome qualsiasi ma con estensione .desktop ed inseritevi:

[Desktop Entry]
Comment=Avvia e Spegni XAMPP
Name=XAMPP Control Panel
Exec=python /opt/lampp/share/xampp-control-panel/xampp-control-panel.py
Encoding=UTF-8
Terminal=false
Type=Application
Icon=/PATH/ALLA/ICONA

Se utilizzaste una distribuzione come Ubuntu e/o voleste usare XAMPP come user e non come root dovrete anteporre gksudo al comando che avvia XAMPP, ovvero prima di tutto quello che c'è dopo Exec=, l'icona, dovrete farla voi e mettere la path all'ultima riga del codice che avete inserito nel file, io fatto una copia dell'immagine /opt/lampp/htdocs/xampp/img/xampp-logo-new.gif, l'ho convertita in formato PNG (le JPG non possono essere impostate come icone), l'ho modificata con Gimp e lasciata in quella directory.

Una volta fatto il file e l'icona spostando questo file nella directory ~/.local/share/applications/ lo troverete nel menu si sistema e potrete metterlo nei preferiti come ho fatto io.

Concludo dicendo che, dato che bene o male tutte le distribuzioni Linux hanno preinstallati, o comunque s'installano facilmente tramite repository, i software necessari per realizzare un server, facendolo normalmente e non con XAMPP se si vuole imparare a gestire un server effettivamente è senza dubbio una scelta azzeccata, s'impareranno a risolvere i problemi e si vedrà effettivamente il funzionamento, chi desidera praticità di utilizzo e facilità di configurazione con XAMPP sarà molto soddisfatto, e, questo articolo, vi ha soddisfatto?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.