OptiPNG: Ottimizza Immagini Senza Perdere Qualità

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 25 agosto 2009

OptiPNG è un programma open source e multipiattaforma che permette di ottimizzare le immagini riducendone la dimensione senza perdere l'1% di qualità.

OptiPNG-ridurre-dimensioni-immagini-PNG

Proprio così, OptiPNG riduce la dimensione delle immagini PNG senza ridimensionarle e senza perdere l'1% di qualità, la lascia inalterata, consigliatissimo ha chi ha un sito web o blog e vuole velocizzare il caricamento.

OptiPNG, programma pensato per essere utilizzabile a linea di comando è comunque accessibile a tutti, nel pacchetto del programma per windows c'è infatti il programma eseguibile che può essere avviato dai prompt dei comandi oppure se ci su trascina sopra un'immagine/fotografia in PNG la ottimizza, usandolo da linea di comando si potrebbe anche convertire l'immagine, cambiare dimensioni ed altro.

Oltre la versione per windows di OptiPNG è presente quella per Linux e Mac Osx, e non solo, il codice di OpotiPNG è presente anche in plugin e programmi derivati che utilizzano OptiPNG per ottimizzare le immagini o per altro:

  • ImageOptim che è un'interfaccia per Mac OSX;
  • Page Speed di Google che permette di vedere la velocità di caricamento delle pagine web;
  • OptiPNG Windows Shell Integration che è un'estensione che permette di integrare OptiPNG nel menu contestuale di windows;
  • Paint.NET OptiPNG Plugin che è un plugin per utilizzare OptiPNG con Paint.NET;
  • PNGpong che integra OptiPNG nella dashboard di Mac OSX;
  • PNGCrusher, un'altro front end grafico per il Mac;
  • akJ OptipngWrapper che permette di integrare OptiPNG in Eclipse.

Come vedete questo piccolo programma non è bello e funzionale solo perchè lo dice Yuri che lo ha provato ed assicura che funziona bene, lo usano anche altri software, perfino fatti da google, quindi si può stare sicuri sulla che è un software gratuito e di qualità.

Qui potete di fare il download di OptiPNG, nella pagina sono anche linkate le versioni per tutti i sistemi operativi, i plugin ed i programmi "derivati".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.