OpenMamba, un Sistema Operativo Italiano

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 22 ottobre 2009

OpenMamba è un sistema operativo/distribuzione linux basato su linux realizzato da italiani, ha il supporto gratuito della comunità o personalizzato a pagamento.

openmamba

Openmamba, come il 99% delle distribuzioni linux è gratuita, basta scaricare il cd ed installarla su su computer portatili, desktop o server, ci sono già tutti i programmi pronti per l'utilizzo, nell'immagine sotto potete vedere tutti quelli per l'ufficio, sono tutti software free.

programmi-ufficio-openmamba

Installare openmamba è molto semplice, una volta masterizzata l'immagine ISO s'inserisce il CD all'avvio del computer, c'è la lingua italiana e si verrà guidati molto facilmente nella fase d'installazione; se, avete già installato openmamba e dopo aver reinstallato windows non dovesse partire perchè è stato riscritti il Master Boot Record sarà possibile recuperarlo davvero facilmente, basta inserire il cd, questa è una feature molto interessante e comoda.

ripristino-mbr-openmamba

Come ho già detto, come tutte le distribuzioni c'è un forum di supporto, dove utenti più esperti aiutano quelli meno esperti, si dialoga, ecc., ma, se vi servisse usare openmamba in ambito lavorativo, magari per ridurre un bel po di costi è presente anche il supporto personalizzato, ovviamente a pagamento, disponibile non solo per aziende ma anche per ambiente domestico, i costi annuali non sono elevati.

Qui trovate il sito di openmamba, c'è l'area download per scaricare la distro, il wiki dove ci sono le domande e risposte, insomma, c'è tutto.

5 commenti su “OpenMamba, un Sistema Operativo Italiano

  1. yuri Autore del post

    Concordo, il made in Italy è sempre una bella cosa essendo italiani 😉

    Ciao Gianni!

  2. Daniele

    la provo subito, molto interessante ! leggevo su wikipedia che supporta nativamente i driver ati ,sarà vero ? Se sì, incomincerò ad apprezzarla da subito amo linux ma da quando ho comprato quella maledettissima scheda video dell'asus con il chipset ati non riesco più a fare niente.

  3. yuri Autore del post

    Io Daniele con una NVIDIA e Linux mi trovo molto meglio con i driver proprietari, funziona tutto a perfezione, può darsi anche che sia una versione dei driver che non corregge errori oppure che li crea 😉

    Ciao,
    Yuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.