Il Nuovo Firefox: Compatibile all’HTML5 di YouTube su Linux

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 10 dicembre 2013

Ecco il semplice metodo con cui si può rendere compatibile su Linux Firefox 24 all'HTML5 di YouTube, non solo a YouTube anche streaming in MP3, AAC ed H.264.

Firefox-Linux-YouTube-HTML5

Seppur a molte persone può non interessare anche se usano Linux, ma può invece solo interessare come fare ad utilizzare YouTube in HTML5, è doveroso introdurre l'articolo dicendo il motivo per cui Firefox su Linux fino alla versione 24 del panda rosso non ha supportato i formati MP3, AAC ed H.264, semplice, per la filosofia Open Source ed i formati proprietari di questi tipi di files che non lo sono.

Però la "guerra" è stata persa ed i maggiori siti web che riproducono streaming audio e video, YouTube tra tutti, non hanno cambiato strada perciò a Mozilla si sono in un certo senso rassegnati, non del tutto però, di default Firefox 24 su Linux (versioni successive è da verificare) non supporta la visione di streaming con i formati MP3, AAC ed H.264, comunque abilitarli se non lo sono è uno scherzo.

Come abilitare streaming in MP3, AAC ed H.264 in Firefox su Linux

In pratica per abilitare lo streaming dei formati MP3, AAC ed H.264 su Firefox 24 (e versioni successive se sono disabilitati) e Linux, a grosso modo si fa come per abilitare la riproduzione con MPlayer in Firefox, le diffidenze maggiori sono che è una funzionalità nativa del browser anche se non abilitata di default e che a grosso modo il browser lo farà più a "basso livello", ovvero non tramite un software ma utilizzando le librerie GStreamer, sulle quali si appoggiano i software, quindi sono un requisito queste librerie.

All'atto pratico abilitare i formati sopra citati per essere riprodotti in Firefox su Linux è molto semplice, come prima cosa basta entrare nella scheda delle impostazioni nascoste ed avanzate di Firefox digitando about:config nella barra dell'indirizzi del browser, confermare che farete attenzione, nel campo "cerca" bisogna copiare/incollare o digitare media.gstreamer.enabled, e, semplicemente facendo doppio click sulla stringa essa diverrà in grassetto e s'imposterà automaticamente da "false" a "true".

Concludo dicendo che, anche se ho presentato l'articolo come il metodo per abilitare YouTube in HTML5 su Firefox se si usa Linux, come ho già detto con questo trucco non si visualizzerà solo YouTube in HTML5 se si vuole ma anche su altri siti web che trasmettono streaming in MP3, AAC ed H.264. Io posso assicurare che dopo averlo fatto Firefox su Ubuntu va bene e che non da problemi di nessun tipo, a voi come funziona?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.