Mover, il Successore di Backup Box per Spostare Files in Cloud

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 30 agosto 2013

Mover è un servizio web che permette di spostare files da server a server, non da molto in esso è integrato Backup Box, si unificheranno in un unico servizio, non conoscerlo è un peccato.

Mover

Un servizio web uguale ad un altro, che fa la stessa cosa, potrebbe sembrare inutile presentarlo, a parte il fatto che così non è la maggior parte delle volte, ad esempio di servizi web di free hosting e sharing di files ve ne sono molti, qualche caratteristica però è differente e può essere molto utile in base l'utilizzo che se ne fa; anche perchè se viene annunciato che un servizio web si è integrato con un altro e ci saranno interessanti novità e obbligatorio presentarlo, questo è il caso di Mover, comodissimo servizio online che permette di spostare files da un hosting free ad un altro senza scaricare e ricaricare files.

Da quanto appena detto si capisce chiaramente che Mover è pressoché identico a Backup Box, in pratica è la stessa cosa infatti nel blog di Backup Box è stato annunciato che:

I am proud to annunce that we are merging the Backup Box app into Mover, our parent company

Praticamente viene riferito che Backup Box è stato "fuso" con Mover, non solo, è anche riferito che l'applicazione resterà uguale ma accessibile da Mover, presentare quest'ultimo è quindi indispensabile per permettere di accedere alla grande comodità garantita dal servizio web.

Utilizzo di Mover e parere dopo la prova

Senza ripeterlo dato che identico a quello di Backup Box il quale il collegamento è presente in questo articolo non sto a ripetere tutte le caratteristiche e come usare Mover ma ne dico solo il funzionamento pratico e ne dopo un parere in base la prova eseguita.

Il funzionamento di Mover, all'atto pratico consiste di collegare due servizi web di free file hosting, di sincronizzazione oppure del proprio server, connetterli, selezionare files provenienti da uno spazio e spostarli sull'altro, tramite una conferma il trasferimento avverrà, senza scaricare files sul computer/dispositivo e ricaricarli online:

Conferma-Trasferimento-Mover

Questo è utile per poterli condividerli più agevolmente, per integrarli con altre caratteristiche presenti sul servizio web di destinazione o per altri motivi simili.

Dal test eseguito devo ammettere che Mover fa un lavoro eccellente, si collegano i servizi web, si sceglie cosa trasferire, non si consuma banda della connessione ed intanto si può fare altro e/o spegnere il computer, verrà inviata un'email una volta che è stato completato il trasferimento oltre che informare tramite interfaccia web:

Notifica-Trasferimento-Fatto-Mover

Personalmente il parere che mi son fatto di Mover è eccellente in un'ora mi ha trasferito 1 GB di files da Sugarsync a Google Drive, il che mi ha permesso di condividere un video privatamente tramite Google più semplicemente di quanto avrei fatto con Sugarsync dato che non tutti lo usano.

La prova del trasferimento di Mover mi ha fatto anche notare però un difetto, presente almeno nel momento in cui è presentato il servizio web su questo blog, si possono creare directory nel servizio web di destinazione per depositare i files ma non si possono trasferire singoli files ma solo directory (almeno da/su Sugarsync), quindi, dato che la versione free di Mover pone un limite di trasferimenti di 10 GB consiglio di mettere in una directory apposita sul servizio web da cui volete trasferire files tutti e solo quelli che vi servono così eviterete di sprecare MB/GB di trasferimento che possono venirvi utili.

Qui trovate Mover, dove potete registrarvi anche gratuitamente al servizio web, è comodo, consigliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.