Maximus: Toglierere la Barra del Titolo di Firefox su Ubuntu

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 24 novembre 2012

Ecco come grazie a Maximus è possibile togliere la barra del titolo di Firefox su Ubuntu, e, funziona anche con altre applicazioni, non solo con Firefox.

Maximus-Rimuovere-Bordo-Superiore-Finestra-Ubuntu

Non che siano grandi però le due barre di Gnome, che è una sola se non si usa Gnome Shell, ma i vantaggi di averne due non sono indifferenti, occupano spazio, non strettamente indispensabile se non si utilizzano monitor con grandi risoluzioni ma comunque sono pixel rubati alle pagine web quando si naviga e non permettono di integrare perfettamente Firefox i temi che gli sono stati messi, Maximus togliendo la barra del titolo di Firefox permette sia di recuperare spazio mentre si naviga sia di integrare perfettamente il tema di Firefox con Ubuntu.

Cosa fa e come usare Maximus

Al contrario del semplice metodo che permette di rimuovere la barra del titolo su KDE, Maxiumus, è un software che intercetta tutte le finestre e rimuove la barra del titolo di tutte solamente dopo che sono state massimizzate, quindi, seppur è molto comodo con Firefox o comunque per navigare online permette di avere un maggior campo visivo anche con altri software.

Dopo averlo installato il programma partirà automaticamente all'avvio di sistema, se così non fosse bisognerà decidere di eseguire solamente il comando maximus al boot, non ha nessun parametro e nessun tool grafico per poterlo configurare, impostare Maximus però è semplice, per togliere sia barra del titolo che bordi della finestra una volta che è massimizzata basta impostare a true con l'editor di testo i valori presenti nel file /home/NOME-UTENTE/.gconf/apps/maximus/%25gconf.xml:

Configurazione-Manuale-Maximus

Dato che dopo aver riavviato la sessione ingrandendo le finestre non ci sarà più il bottone per rimpicciolirle, se vi servisse per farlo basta che premiate la combinazione di tasti ALT di sinistra e la barra spaziatrice e vi sarà la possibilità di scegliere l'opzione "Demassimizza", anche se è un demone di memoria ne usa molto poca, a parte questo difetti del software personalmente non ne ho trovati usandolo con l'ultima versione di Ubuntu, anzi, è davvero molto comodo, provatelo e dite la vostra.

Se non l'aveste nei repository da qui potete fare il download di Maximus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.