La Pipe linux

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 18 marzo 2008

La pipe, su linux è la trasformazione dell'output di un comando che diventa l'input di un altro, praticamente consente di eseguire due comandi in un unica volta dando alla fine il risultato, come un operazione matematica.

La/il pipe, si riconosce, grazie alla barra verticale (|), è utile per concatenare comandi di shell, file e programmi, o passare alla shell comandi presenti in file, qui sotto faccio un'esempio d'utilizzo reale della pipe:

Comando: comando1 | comando2; facendo così il risultato di "comando1" è passato ed eseguito da "comando2".

Per esempio, per trovare un processo singol è possibile utilizzare il comando ps e con lo strumento grep s'identifica il PID di un processo.

Comando reale: ps ax | grep firefox; questo comando mostrerà il pid del processo di Firefox in un sol colpo.

Dato che la spiegazione anche se chiara è sommaria, per approfondimenti, consiglio di dare una lettura alla guida avanzata di scriptin bash di pluto, contiene molto di più che esempi di utilizzo della pipe, è un bel manuale per linux, un po avanzato ma molto utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.