La Licenza Creative Commons per Microsoft Office

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 30 maggio 2009

Per chi fa documenti con microsoft office e li distribuisce e vuole che siano condivisibili senza perdere i diritti d'autore c'è la creative commons per office.

creative-commons-office

Anche se è scontato legalmente che qualsiasi opera anche se non specificato appartiene al rispettivo autore, oggi giorno qualche utilizzatore di internet crede sia tutto gratuito, questo plugin di microsoft office consente sia di condividere sia di salvaguardare i propri diritti specificando la licenza che viene adottata per quel documento.

Innanzitutto, appena installato il Creative Commons Add-in for Microsoft Office bisogna creare un nuovo tipo di licenza, è possibile crearne anche vari tipi, poi si applicheranno alle varie tipologie di documenti, per far questo bisogna solo posizionarsi nella linguetta "creative commons" e premere "Licenses", dopo la procedura guidata sarà disponibile la licenza d'applicare al documento.

fare-licenza-creative-commons-microsoft-office

Usando Creative Commons Add-in for Microsoft Office oltre alla parziale sicurezza che i propri documenti non vengano copiati e/o modificati senza consenso rendono i documenti più professionali.

Il Creative Commons Add-in for Microsoft Office è presente in due versioni, qui è possibile fare il download di quello per microsoft office 2003 e XP e qui si scarica la versione per microsoft office 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.