Le Impostazioni Consigliate per Caricare Video su YouTube

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 09 luglio 2013

Ecco quali sono le impostazioni audio e video consigliate per caricare video su YouTube, quelle che si trovano praticamente in qualsiasi programma di registrazione/conversione video e sistema operativo.

Impostazioni-Audio-Video-Upload-YouTube

Chi non guarda i video su YouTube?, prima o poi chi ha una connessione ad internet con una larghezza di banda decente li guarda sicuramente, sia per condividerli con il mondo intero, che, visto sempre il maggior numero di dispositivi in grado di farli, per fare il backup dei video su YouTube o per condividerli in privato molta gente li carica anche i video su YouTube, ma, qual'è il formato migliore per caricare video su YouTube?, che codec usare?, quanti frame?; in questo articolo c'è la risposta a queste domande, saperlo prima di codificare un video è un possibile risparmio di tempo.

Il formato, codec e frame per secondo consigliati per convertire video per YouTube

Come ho detto poco fa, "anche" in questo articolo sono indicati questi parametri, essi provengono direttamente dalla guida di YouTube, non sono molte le persone, a parte dei servizi web dov'è indispensabile saperla che si leggono/sfogliano la guida prima di usare gli stessi, dirli quindi può essere utile, anche se non indispensabile se si utilizzano software preimpostati per fare video di YouTube.

Ora vengo al dunque, le impostazioni consigliate per caricare video su YouTube per non avere problemi di riproduzione audio e video sono:

  • Il codec audio dev'essere AAC;
  • Il codec video da usare dev'essere H264, il formato MP4;
  • I fotogrammi video al secondo sono consigliati 30 ma vanno bene anche anche 23.98, 24, 25 e 29.97;
  • Le dimensioni per la codifica devono essere quelle originali del video.

Anche se queste sono le impostazioni consigliate da YouTube per QuickTime, per la maggior parte delle volte, senza entrare nelle impostazioni avanzate di qualsiasi software di codifica si potranno sistemare in pochissimo tempo, e non si dovranno ricodificare i video prima di caricarli, altre volte invece, come se ad esempio avete impostato CamStudio per fare video di qualità, anche se il codec video necessita una conversione successiva la registrazione prima di caricare il video su YouTube i frame vanno bene anche per YouTube, il risultato della qualità finale del video sarà maggiore per la riproduzione in streaming se di partenza vengono fatte queste impostazioni, almeno i parametri che è possibile.

Concludo dicendo che, YouTube, giustamente visto il largo utilizzo di widescreen, preferisce i video con formato a 16:9 e dato anche che utilizza un player con questo formato, se si ha un monitor con formato a 4:3 consiglio di registrare solo delle aree dello schermo, le risoluzioni supportate/consigliate da YouTube sono varie, le trovate elencate nella pagina della guida di YouTube dove vengono riferite le impostazioni di codifica avanzate; che dite, vi sarà utile questo articolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.