Come Impostare i Permessi al Registro di Windows

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 11 marzo 2008

Per modificare e proteggere il registro di windows, bisogna assegnare i relativi permessi e autorizzazioni alle chiavi, similmente alle autorizzazioni del filesystem, ecco come fare.

Essendo amministratori del computer vi sarà possibile modificarne le autorizzazioni per gli utenti, il requisito per modificare i permessi del registro è quindi essere amministratori di sistema.

Per modificare le autorizzazioni, bisogna aprire il registro (start/esegui/regedit), selezionare una delle chiavi sulla parte sinistra, e assegnare il controllo in lettura, o controllo completo, spuntando l'apposita casella.

Questa funzione è utile, se ci sono figli, utilizzatori, dipendenti od altri che vogliono "manomettere" il registro, programmi vari e comunque il sistema operativo.

Invece, per bloccare completamente l'esecuzione di regedit si dovrà:

  • digitare gpedit.msc in start/esegui;
  • visualizzare il percorso, configurazione utente/modelli amministrativi/sistema/;
  • ora cliccate la voce Impedisci Accesso Agli Strumenti Di Modifica Del registro e selezionare la voce attiva.

Per una maggior sicurezza, siccome quest'ultimo metodo, non impedisce l'accesso tramite batch, bisogna attivare l'opzione Impedisci Accesso Al Prompt Dei Comandi, che si trova nello stesso percorso (configurazione utente/modelli amministrativi/sistema/).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.