Blocca Siti Internet nelle Ricerche con Google Domain Blocker

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 12 aprile 2013

Google Domain Blocker è uno script per Firefox che permette di bloccare e nascondere i siti web nelle ricerche su Google, senza accedere a Google.

Google-Domain-Blocker

Di recente cercando normalmente con Google mi vedo in SERP dei siti internet che avevo bloccato tramite le impostazioni di ricerca, Google ha rimosso la funzionalità e suggerisce di utilizzare la versione "Personal Blocklist" per Chrome, oppure, su Google Chrome si può usare anche Google Search Filter che evidenza anche i risultati e non invia dati a Google, se si utilizza Firefox con Google Domain Blocker installato su Grasemonkey in teoria si può fare la stessa cosa, in pratica permette di farla più dettagliatamente ed ha qualche funzione interessante in più.

Caratteristiche di Google Domain Blocker e come usarlo al meglio

L'utilità e l caratteristica essenziale di Google Domain Blocker ovviamente è quella di non visualizzare indirizzi internet o siti internet che si ritengono irrilevanti o che sono, sempre a parere personale spam, però, guardando tra le impostazioni di questo script per greasemonkey se ne possono ammirare tutte le potenzialità:

Impostazioni-Regex-Google-Domain-Blocker

Dopo aver installato Google Domain Blocker, semplicemente cliccando il suo piccolo bottone che appare in alto a destra nelle SERP di Google si potrà accedere alle preferenze dello script, le quali permettono di:

  • Attivarlo e/o disattivarlo;
  • Scegliere se visualizzare il messaggio che appare tra i risultati di ricerca che riferisce che stati web che sono stati bloccati;
  • Attivare le espressioni regolari;
  • Bloccare automaticamente i siti segnalati come malware, opzione attiva di default che può essere utile per la sicurezza del computer, neanche per distrazione si accederà a siti internet dannosi.

Come potete vedere tramite la seconda immagine di questo articolo le espressioni regolari o "RegEx" di Google Domain Blocker sono molto utili per siti in varie lingue o che hanno svariati dominio di terzo livello, semplicemente attivandole e scrivendo /([a-z0-9]+\.)*DOMINIO\.ESTNSIONE$/, dove "DOMINIO" è il nome del dominio che si vuol bloccare e "ESTENSIONE" è l'estensione del dominio o "TLD" tutti i domini e sottodomini verranno nascosti, non è difficile da fare neanche per chi non se ne intende di espressioni regolari.

Concludo dicendo che, se durante le ricerche che fate siete stufi di vedere un determinato sito internet che non vi piace tra le ricerche, e se usate Firefox, Google Domain Blocker è uno script per Greasemonkey che vi può permettere di migliorare di molto l'esperienza di navigazione, v'infastidirà di meno durante la ricerca, non pensate anche voi che sia pratico?

Da qui potete installare Google Domain Blocker, ovviamente dopo aver installato Greasemonkey.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.