GAdmin-DHCPD, Configurare Server DHCP con la GUI

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 14 febbraio 2012

GAdmin-DHCPD è un'interfaccia grafica per configurare server DHCP, ideale per server locali che condividono la connessione ad internet dato che semplifica la configurazione.

GAdmin-DHCPD

Un server DHCP non necessariamente deve essere un web server online, un computer con montato linux che ha due schede di rete e ad una gli si vogliono far assegnare gli indirizzi IP deve fare da server DHCP, con GAdmin-DHCPD la configurazione invece di farla tramite file di testo la si farà tramite interfaccia grafica, è comodo per principianti e velocizza il lavoro anche a chi è esperto.

Sicuramente infatti chi non è molto esperto di Linux ed anche di reti per modificare il file "dhcpd.conf", quello che gestisce la configurazione del demone/server dhcp, oltre a leggersi molte guide sparse online copiando ed incollando non s'impara niente ma sopratutto si potrebbero non assegnare alla rete gli indirizzi desiderati o sbagliarne la configurazione.

GAdmin-DHCPD oltre permettere di configurare il demone/server DHCP ed oltre il fatto che premendo "Activate" per attivare il demone se ci sono problemi di configurazione del file mostra chiaramente dove sono, permette anche di ricavare informazioni sulle interfacce di rete tramite i comandi di shell (ifconfig, iwconfig, iwlist, ecc.) e mostrarne l'output nel programma, quindi tramite il software si potrà anche fare una diagnosi della rete e dei suoi host se ci sono, per poi impostare il server DHCP oppure impostarlo prima per poi verificare se va bene:

Diagnosi-interfacce-rete-server-DHCP-GAdmin-DHCPD

Per chi s'intende della configurazioni delle reti è inutile che scriva tutte le caratteristiche di GAdmin-DHCPD dato che con quello che ho detto si rende già conto che è un programma che gli può essere molto comodo.

Concludo dicendo che prima di utilizzare GAdmin-DHCPD è necessario dare un'occhiata alle impostazioni, premendo "Settings" infatti si potranno definire anche le path dei file di configurazione del demone DHCPD, se per molte distro la configurazione va bene di default (su Ubuntu e Debian dovrebbe andar bene) per altre quali Slackware con cui l'ho testato bisogna cambiare la path degli eseguibili.

Se non l'aveste nei repositori da qui potete fare il download di GAdmin-DHCPD.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.