Come Postare su Blogger da Google+

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 05 novembre 2011

Ecco il semplice metodo che permette di scrivere dei post sul proprio blog che si ha in Blogger da Google Plus.

Google-Plus-to-Blogger

Anche se penso non ci sia bisogno di aspettare molto tempo perchè credo Google in un futuro molto recente permetterà di farlo di default, chi è impaziente, chi utilizza Google+ ed è capitato in uno di quei momenti vuoti, e, allo stesso tempo ha un blog su blogger, in attesa che Google aggiunga questa la funzionalità ecco com'è semplice postare su Blogger da Google+.

Fare questo è una banalità, sia pensarlo che farlo, fatto sta che non è ancora stato detto da nessuno (perchè dicono tutti notizie riciclate?), ecco allora che lo spiego. La prima cosa da fare è abilitare la pubblicazione tramite email in blogger, ovvero creare l'indirizzo email che consente di pubblicare post anche tramite email, nelle impostazioni di blogger trovate l'opzione:

Post-via-email-Blogger

Come vedete dall'immagine sovrastante ho indicato che bisogna selezionare "Salva email come bozza di post" non solo perchè si rileggerà il contenuto e se c'è qualche errore lo si potrà correggere, ma, anche perchè, visto appunto che non è stata implementata da Google la funzionalità invece di arrivare solo il testo contenuto su Google+ arriverà tutto il layout dell'email contenente tutti i disegni e le varie diciture "Pippo ha condiviso con te, ecc. ecc..", questo andrà rimosso manualmente:

Rimozione-Codice-Inutile-Post-Blogger

Nell'immagine qui sopra vedete che ho evidenziato solo il testo che appare in Google+, apparirà anche con la formattazione (grassetto, corsivo, ecc.) ma bisognerà identificarlo e rimuovere tutto il resto, questo è l'unico lato negativo ma in poco tempo si rimuove il codice inutile.

Dico infine che questo metodo non funziona solamente per poche righe di testo, l'ho provato con 1000 e più parole e funziona, un bel post potete scriverlo da Google+, si, il metodo è banale ma se non l'ha detto nessuno tanto banale poi non è, non trovate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.