Google Maps, Fare Tragitti Brevi con Gmap Pedometer

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 05 settembre 2011

Gmap Pedometer è un servizio online che grazie a Google Maps permette di calcolare tragitti di distanze brevi, ideale non solo per ciclisti o corridori ma anche per spostarsi a piedi.

Gmap-Pedometer

Per vedere l'ubicazione di un luogo, la strada che bisogna fare per spostarsi tra due città o paesi, organizzare viaggi e molto altro Google Maps è estremamente completo, si, può anche calcolare il tragitto che si deve fare a piedi, Gmap Pedometer però oltre calcolare anche il tragitto per la bicicletta ha varie opzioni che lo rendono ideale per calcolare con Google Maps qualsiasi spostamento che non si fa con automezzi.

Si, è vero che ho anche presentato Geodistance che permette di fare praticamente la stessa cosa Gmap Pedometer ha però qualche caratteristica in più, la più importante per quanto riguarda il possibile utilizzo reale di Gmap Pedometer è che permette di esportare dati in GPX ovvero per il GPS, non può permettere di esportare il KML però ovviamente è più utile il GPS per andare a piedi od in bicicletta.

Altre caratteristiche uniche di Gmap Pedometer rispetto a Geodistance sono che:

  • Dalla partenza all'arrivo ad ogni cambio direzione non bisogna tracciare una linea, basta definire la partenza e l'arrivo, calcolerà automaticamente la strada migliore, ovvero bastano pochi click, è possibile inserire anche il marcatore dei chilometri;
  • Inserendo il peso è possibile sapere anche quante calorie si bruceranno, può essere un aiuto anche per chi fa la dieta;
  • Gmap Pedometer mostra anche l'elevazione del terreno che avrà il tragitto, sia andata che ritorno, indispensabile se si va a piedi od in bici.

Gmap-Pedometer-Elevazione-Terreno

Che Gmap Pedometer sia migliore di Geodistance penso lo abbiate capito, d'altronde anche se simili non faccio due o più articoli riguardanti lo stesso argomento per nulla, l'utilità effettiva del servizio online c'è, ci si può anche registrare per memorizzare i propri tragitti.

Infine, Gmap Pedometer oltre a quelle mostrate solitamente da Google Maps visualizza anche la cartina in rilievo, topografica ed OSM e da usare è molto facile, dopo aver impostato le preferenze ed aver premuto "Recording..." bastano 4 click, due per la partenza e due per l'arrivo. Difetti di Gmap Pedometer non ne ho trovati, per tutto il resto c'è...Google Maps 🙂 .

Qui trovate Gmap Pedometer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.