Fare lo Swap senza Partizionare su Linux

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 25 agosto 2008

Dopo l'assenza causa connessione riprendono i tip & tricks:

Se durante l'installazione di Linux non si è riusciti a creare lo swap file o se si è creato ma non è a sufficienza ecco come fare ulteriore spazio di swap su linux senza partizionare.

swap-linx

Sopratutto per chi è abituato a sistemi windows dove lo swap chiamato file di paging è gestito dal sistema operativo, durante il partizionamento prima di installare linux può sfuggire di fare questo spazio, ecco come fare lo swap file ad installazione del sistema operativo già eseguita:

  • Con la shell da root si posiziona dove si vuole che sia lo swap, può andar bene anche nella directory radice /.
  • Si digita dd if=dev/zero of=swap_file bs=1024k count=1024 che crea un file chiamato swap_file di 1024 KB.
  • Per impostare questo file come swap si digita mkswap /swap_file 1024.
  • E per attivarlo bisogna digitare swapon swap_file.

Così si è creato un file che il sistema userà come swap, c'è da dire che le operazioni di lettura/scrittura su questo file sono di velocità minore rispetto allo swap normale però meglio di niente.

Infine  per non digitare tutte le volte swapon swap_file si può inserire una riga in /etc/fstab per far sì che a tutti gl'avvi del sistema esso parta automaticamente, la regola deve avere la seguente sintassi:

/path al file swap none swap defaults 0 0

in questo caso è:

/swap_file none swap defaults 0 0

thanks to image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.