Mettere Live CD su USB con SUSE Studio Image Writer

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 15 dicembre 2012

SUSE Studio Image Writer è un software eseguibile dall'utilizzo immediato che permette di mettere quindi usare live CD su chiavi USB, file ISO e non solo.

SUSE-Studio-Image-Writer

Linux non lo usano tutti per varie ragioni, però a volte gli può servire, chi lo usa con soddisfazione potrebbe avere computer dove non l'ha installato, questo gli sviluppatori delle varie distribuzioni lo sanno, anche per questo creano le live CD, al giorno d'oggi sono sempre più tante le diverse tipologie di computer, molti dei quali non hanno il lettore/masterizzatore di CD/DVD, anche questo è risaputo dagli sviluppatori, giusto per questo creano tool come SUSE Studio Image Writer che permettono di mettere le live CD su USB.

Oltre a questo ed oltre la comodità di poter portare un computer in tasca (su USB), inoltre, anche l'accesso ai dati tramite periferica USB è più veloce, anche questo è risaputo da sviluppatori di distribuzioni Linux, SUSE Studio Image Writer è il tool realizzato dagli sviluppatori di openSUSE che permette di creare live USB da file immagine ideati per funzionare su live CD.

Come Usare SUSE Studio Image Writer per fare live USB

Anche se come ho accennato che SUSE Studio Image Writer è un software per Windows di utilizzo immediato, seppur lo sia, dato che non c'è bisogno di configurare niente ma selezionare solo il file di destinazione e la periferica dove scrivere la Live USB, su Windows, dato che è la versione di "kiwi" per Windows c'è un piccolo inconveniente, non si trovano i file ISO, rimediare però è molto semplice:

Usare-SUSE-Studio-Image-Writer

Una volta scaricato il programma, per trovare i file immagine che si vogliono mettere su pendrive USB per creare delle live USB bisogna solo avviare il programma come amministratori di sistema facendo click con il tasto destro del mouse/touchpad sull'eseguibile e selezionando "Esegui come amministratore", e, dopo aver premuto il bottone "Select" che permette di scegliere il file immagine, nella finestra che si aprirà, dato che non è possibile scegliere il tipo di files, accanto a "Nome File:" basterà scrivere *.*, ovvero verranno mostrati tutti i tipi di files.

Concludo dicendo che, a parte questo piccolo inconveniente, la facilità di utilizzo di SUSE Studio Image Writer è davvero elementare, inoltre non funziona solamente con file immagine ISO ma anche RAW, e, kiwi supporta anche file immagine di macchine virtuali, la versione per windows (SUSE Studio Image Writer) probabilmente anche, ricordo di rendere avviabile la partizione della USB mentre la formattate, a volte ci si dimentica e non vanno per questo motivo.

Da qui potete fare il download di SUSE Studio Image Writer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.