Evitare di Prendere Multe con Google Earth

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 19 gennaio 2009

Con Google Earth oltre ad apprendere posti nuovi è possibile anche evitare di prendere multe tramite una mappa liberamente scaricabile che dice dove sono gl'autovelox.

mappa-autovelox-evitare-multe-google-heart

Prima di fare un viaggio in macchina od in moto a meno che non si abbia il navigatore satellitare uno sguardo alla mappa oppure a Google Earth lo si da sicuramente, se oltre calcolare chilometri, dove fare rifornimenti, si vede anche dove ci sono autovelox/semafori con autovelox sono possibili soldi di multe risparmiati.

Ovviamente sono presenti solo gli autovelox fissi non le pattuglie di polizia/vigili/carabinieri, però è già un possibile risparmio.

Come installare la mappa degl'autovelox su Google Earth:

Per scaricare la mappa bisogna registrarsi al link che indico dopo, si scaricherà poi un file con estensione kml, se non ha estensione rinominare il file in qualsiasi modo con estensione .kml, cliccandolo aprirà automaticamente google heart.

Ora in luoghi temporanei ci sarà l'opzione spuntatile per la mappa degl'autovelox/semafori con autovelox, rinominatela se volete e trascinatela in luoghi personali così rimane sempre.

Adesso se spuntate la casella vedrete la mappa gl'autovelox/semafori con autovelox dell'Italia, dell'Europa o di tutti i continenti, dipende cosa decidete di scaricare, sarà presente un cartello che indica la velocità massima consentita dove c'è l'autovelox, cliccando su "more details" verrà anche detto in che via si trova.

Visto che google heart è multi piattaforma questo tip funziona su tutti i computer con google earth installato.

Con questo post ho voluto far vedere un altra possibile utilità computer, ricordo che la mappa è liberamente scaricabile ed io non incito a infrangere il codice della strada.

Qui potete registrarvi e scaricare la mappa degl'autovelox per google earth gratuitamente.

Un commento su “Evitare di Prendere Multe con Google Earth

  1. yuri Autore del post

    Articolo sistemato, grazie Marco (akismet ti segna come spam)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.