Diff-ext: il Diff per il Menu Contestuale di Windows, Comodissimo!

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 30 maggio 2013

Diff-ext è un'estensione per il menu contestuale del mouse anche di Windows che aiuta a vedere la differenza di files e cartelle, permette di fare più alla svelta, è comodissimo.

diff-ext-Windows

In molti casi si vuole vedere la differenza tra due o più files o cartelle per vederne i cambiamenti, vedere se coincidono o per altri scopi, neanche su Windows non è che si faccia fatica perché esistono tool appositi e gratuiti come ad esempio WinMerge che permettono di farlo, diff-ext aggiunge un utile funzione che molti di questi strumenti non hanno, comunque, anche se l'hanno permette di usarla più agevolmente, l'integrazione nel menu contestuale del mouse, in due click si potrà vedere la differenza tra due o tre files o tra due o tre cartelle.

Seppur siano comodi (essenziali a volte), vuoi perché non siano la caratteristica fondamentale del programma o per altri motivi, tools come ad esempio il compare di Notepad++ non sono inclusi nel menu contestuale del mouse, diff-ext oltre rendere più comoda la fruizione delle funzionalità di questi software che permettono di vedere la differenza di files e/o directory rende molto più comoda l'operazione di fare la differenza di files e directory.

Come impostare ed usare diff-ext

Siccome diff-ext, come ho già detto, non è un programma che fa il compare di files e directory ma un'estensione per il menu contestuale del mouse, una volta installato esso si visualizzerà si nel menu contestuale ma senza configurazione non funzionerà, impostare diff-ext non è assolutamente difficile, oltre varie opzioni basta solo riferirgli il programma che deve usare per fare il diff di files e directory.

All'ultimo passaggio dell'installazione di diff-ext se non si deseleziona l'apposita casella, senza andarla a cercare, verrà visualizzata la finestra di configurazione di diff-ext:

Configurazione-diff-ext

Quello che in pratica bisogna inserire per poter usare il software, ovviamente cambiando la path del programma desiderato, nel form sotto "Compare command" è:

"C:/PATH/DEL/PROGRAMMA/software.exe" "%1" "%2"

Sotto il form "3-way compare command", il quale permette di vedere la differenza di 3 files e directory, bisognerà invece usare la sintassi:

"C:/PATH/DEL/PROGRAMMA/software.exe" "%1" "%2" "%3"

Diff-ext sarà ora configurato ed oltre la comodità di eseguire il diff di files e directory in due click su Windows, se volete, avrete anche la comodità di avere la cronologia dei files selezionati nel menu contestuale del mouse anche dopo che avete fatto una comparazione; un tool molto comodo per Windows, non vi pare?

Da qui potete fare il download di diff-ext, non c'è solo per Windows ma anche per distribuzioni Linux che usano Nautilus, Konqueror o Thunar come file manager.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.