Come Difendersi dal Phishing

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 13 febbraio 2008

Tramite un esempio di una email di phishing ecco come riconoscerle quindi come difendersi dalle mail truffaldine se l'antispam non le individuasse.

come-riconoscere-phishing

Seppure riconoscere una truffa non è assolutamente semplice e questo articolo non è una guida completa che dice come difendersi dal phishing, semplicemente tramite un immagine dimostrativa e dei semplici suggerimenti che sono visibili tramite l'immagine dell'email di phishing in questo articolo potrete imparare a riconoscerne la maggior parte.

Come fare a sapere che un email è phishing

Se aprite l'immagine presente in questo articolo potrete notare questi elementi che evidenziano che si tratta di una email truffa:

  • La grammatica, in questa email si può notare che questi phisher (coloro che inviano il phishing) non sapevano neanche l'italiano, forse sono stranieri, è un fattore molto comune nelle email di phishing scritte in italiano;
  • Nell'email, dove vien detto "il tuo conto" si nota chiaramente una scrittura informale, più le email sono importanti più sono formali, dovrebbe esserci scritto "il suo conto", ovvero dovrebbero dare "del lei" e non "del tu";
  • La cosa più importante che bisogna notare, è semplice ma se non lo si sa non si vede, è che, senza cliccarci, ma solo passandoci sopra con il mouse si vede che il link con testo "clicca qui" porta ad un sito esterno alle Poste Italiane, nell'email non chiedono dati ma li di sicuro li avrebbero chiesti e li avrebbero rubati.

Io con questa email non son stato pescato/truffato, spero vivamente che questa mini guida abbia l'effetto di consapevolizzare ed aiutare a riconoscere il phishing, quindi che permetta di evitare danni economici a qualcuno. Adesso la si spedisce alla polizia postale 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.