Condividere Files in Rete con Samba su Ubuntu

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 11 ottobre 2012

Ecco com'è semplice condividere files in una rete LAN/WAN con la nuova versione di Ubuntu ed un tip per sistemare la condivisione dei files se non funzionasse.

Condividere-Files-Rete-LAN-WAN-Samba-Ubuntu

Innanzitutto, onde creare fraintendimenti devo precisare che quando mi riferisco alla nuova versione di Ubuntu mi riferisco all'ultima versione stabile, ovvero la 12.04 nel momento in cui scrivo ma molto probabilmente sarà così anche per le versioni successive, il trucco per impostare una condivisione in LAN/WLAN con Samba potrebbe anch'esso verificarsi in futuro, non sempre succede ma è utile da sapere.

Come condividere files in LAN/WLAN con Ubuntu e Samba

Non solo su Ubuntu, ma, al giorno d'oggi anche su tutte le altre distribuzioni Linux fare una rete e desinare qualche directory di sistema come condivise con altri computer è estremamente semplice, anche più di Windows a mio avviso, se non si vuole personalizzare al 100% la configurazione di Samba oppure se non si vuole aumentare ulteriormente la sicurezza tool come Smb4K seppur utili non sono necessari.

Per gestire (creare od eliminare la condivisione) tutte le cartelle che volete tramite Samba, anche se è presente l'opzione "Cartelle Condivise" nei menu di sistema vi basterà premere un semplice comando da terminale, questo è shares-admin una volta che lo avrete digitato dovrete premere "Unlock" ed inserire la password di root.

Fatto questo, nella finestra dello strumento "Cartelle Condivise" premendo "Aggiungi" potrete aggiungere una cartella da condividere in rete, attenzione, se non deselezionate "Sola lettura" chi si connette/il dispositivo o computer con il quale accedete non potrà inviare files ma solo prenderli.

Ora, potrebbe sembrare inutile ma bisogna anche configurare la condivisione a livello utente, per far questo dopo aver fatto click con il tasto destro su quella cartella che si ha impostato come condivisa, dopo essere entrati nella scheda "Condivisione" bisogna regolare le preferenze di condivisione.

Il trucco non scontato per adesso non l'ho detto, è tutto molto semplice fin qui, a parte il fatto che, ovviamente, se viene richiesto bisognerà scaricare i pacchetti e dipendenze che vengono proposti, se dopo aver avviato la rete LAN o WLAN (Wireless), se, giustamente, perché può essere un rischio per la privacy non avete selezionato di accettare ospiti, inserendo username e password del vostro account utente che usate su Linux vi viene riferito che username e password dono sbagliati è perché bisogna impostarne una, a Samba!

Impostare una password a Samba è molto semplice, se ad esempio volete impostare la password "PASSWORD" all'utente "UTENTE" da terminale basta che digitate:

sudo smbpasswd -a UTENTE PASSWORD

Concludo dicendo che prima di provare ad impostare la password a Samba, cosa che in teoria sarebbe meglio se il sistema chiedesse provate a fare login dalla rete con il vostro nome utente e password che usate sul computer, personalmente su un'installazione di Ubuntu me l'ha chiesta e sull'altra no, sono vari i motivi per cui accade, quello più scontato è l'installazione/disinstallazione di vari software, a voi l'ha mai fatto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.