Il Flash Player di Google Chrome in Chromium

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 13 luglio 2012

Ecco come utilizzare il plugin Adobe Flash Player presente in Google Chrome in Chromium il quale non lo ha, può evitare d'installare Flash sul sistema.

Adobe-Flash-Player-Chromium

Che Google Chrome sia un ottimo browser non è da obiettare, se però per varie ragioni si preferisse utilizzare Chromium o qualche sua variante come io che utilizzo SRWare Iron ci si ritroverebbe con un ottimo browser Open Source, ma, appunto per la filosofia libera c'è la mancanza di qualcosa, il plugin Adobe Flash Player ad esempio manca dato che non è open, metterglielo è estremamente semplice.

Chi segue questo blog molto probabilmente avrà già capito tutto, infatti per installare il plugin per poter visualizzare i video o le animazioni in flash su Chromium od altri fork di Chrome bisogna fare come per integrare il PDF reader in Chromium, è solo un file che andrà spostato nella directory d'installazione di Chromium.

Come mettere Flash Player in Chromium

Chromium non ha il file che è il plugin per visualizzare i video in flash, i filmati, le animazioni od altro presenti online, la prima cosa da fare è quindi scaricare Google Chrome per prenderlo, la versione per Linux potete scaricarla dalla pagina ufficiale, mentre, siccome la versione per windows è un installer, dato che è un file che installa Chrome, per poter estrarre il file che è il flash player dovrete scaricare Chrome Portable, se avete Windows potreste anche pensare di utilizzarlo sempre su chiave USB e non sarebbe una brutta idea.

Fatto questo, per Linux, dopo aver scaricato il pacchetto .rpm o .deb, averlo estratto e dopo aver estratto l'archivio .lzma presente al suo interno, nella directory opt/google/chrome è presente il file libgcflashplayer.so che è il flash player per Chrome e Linux, per metterlo anche su Chromium vi basterà copiarlo ed incollarlo nella directory dell'installazione di Chromium dove avete gli altri files con estensione .so

Per Windows, dopo aver scaricato Chrome eseguibile, averlo estratto, si estrarrà automaticamente, prima farà anche il download dai server di Google, come per la procedura del plugin per visualizzare i PDF, entrate nella directory chrome portable\GoogleChromePortable\App\Chrome-bin\XX.X.XXX.XX, dove le ics (X) variano in base la versione che scaricate e copiate/incollate o spostate il file gcswf32.dll nella directory principale di Chromium, dove ci sono tutti i file .dll.

Chrome per Windows, oltre al plugin effettivo Adobe Flash Player ha anche i file flashplayerapp.exe e flashplayercplapp.cpl che servono uno per integrarlo nel pannello di controllo e l'altro per "linkarlo", se volete copiate/incollate anche questi ma sono opzionali, flash su Chromium funzionerà comunque.

Sia per Windows che per Linux, dopo aver copiato i file del plugin di Adobe Flash Player in Chromium, per essere sicuri di utilizzarlo, sopratutto se avete già Flash installato sul sistema, dovete digitare about:plugins nella barra dell'indirizzi di Chromium, cercare "Flash" o qualcosa di simile e disattivare la versione di sistema (come nell'immagine di questo articolo), si capisce qual'è vedendo la path dov'è installata, Windows a me l'ha disattivata automaticamente, Linux no, onde evitare conflitti controllate.

Infine, non perchè meno importante, ricordo che Google Chrome come il codice del plugin per leggere i PDF in Chrome ed anche il plugin Adobe Flash Player non sono Open Source come Chromium, quindi leggetevi bene la licenza prima di modificare qualcosa, questo articolo è stato scritto a scopo informativo ma è comunque stato testato sia su Linux che su Windows ed è perfettamente funzionante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.