Come Installare µTorrent su Ubuntu Linux

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 16 gennaio 2013

Ecco il semplice metodo per installare ed usare la versione di µTorrent server su una workstation o su un computer portatile con Ubuntu, si avrà µTorrent su Linux.

µTorrent-Ubuntu-Linux

Molti utenti che sono passati da Windows a Linux oppure che li usano entrambi, anche se esistono ottime alternative come ad esempio qBittorrent che hanno tutte le caratteristiche di µTorrent sicuramente sentono la mancanza di quest'ultimo, purtroppo, almeno nel momento in cui è scritto questo articolo non è ancora disponibile la versione client di µTorrent per Linux, è possibile però installare la versione server, è la stessa cosa, anzi, rende possibile semplicemente utilizzi alternativi molto utili.

Come installare ed usare µTorrent su Ubuntu

L'installazione di µTorrent su Ubuntu Linux è molto semplice, innanzitutto ovviamente bisogna scaricare la versione di µTorrent per Linux, fatto questo bisogna aprire il terminale, e, se ad esempio è nella directory "Scaricati" con il terminale ci si sposta in quella cartella digitando cd /Scaricati/ e si sposta nella directory "OPT" con privilegi di root digitando sudo mv utorrent-server-3.0-ubuntu-10.10-27079.x64.tar.gz /opt/, ovviamente la versione di µTorrent presente in questo comando può variare sia per numero sia per architettura.

Ora, in pratica bisogna scompattare l'archivio scaricato, modificare i permessi alla cartella ed ai files in modo che siano eseguibili, creare un link simbolico al file eseguibile di µTorrent in modo che si possa avviare semplicemente e poi si potrà già usare µTorrent su Ubuntu, quindi, dopo aver digitato cd /opt/ per spostarsi nella suddetta directory bisogna digitare i seguenti comandi:

sudo tar -xvf utorrent-server-3.0-ubuntu-10.10-27079.x64.tar.gz per scompattare l'archivio;

sudo chmod 777 -R utorrent-server-v3_0/ per cambiare ricorsivamente (alla directory e sotto directory) i permessi;

sudo ln -s /opt/utorrent-server-v3_0/utserver /usr/bin/utserver per creare il link simbolico all'eseguibile di µTorrent nella directory di Linux che è nella path dei file eseguibili.

Come-Installare-µTorrent-Ubuntu-Linux

Tutto qui, per avviare µTorrent ora basta solamente digitare in shell il comando utserver -settingspath /opt/utorrent-server-v3_0/ & il quale richiama il link simbolico, definisce la path delle impostazioni e tramite la & finale permette di chiudere la shell senza chiudere il programma.

Per usare effettivamente µTorrent digitando l'URL "http://localhost:8080/gui/" ed immettendo "admin" come username, la password non c'è, poi potrete configurare ed usare il programma via browser, tramite il gestore dei pacchetti controllate anche di avere installate le "libssl" dato che sono richieste.

Pregi di µTorrent server

Analizzando neanche troppo dettagliatamente gli utilizzi alternativi di µTorrent server installato su un computer client emergono i pregi di questo software, il primo è senz'ombra di dubbio quello di permettere di realizzare un muletto a basso consumo energetico dato che può essere avviato anche tramite script, magari all'avvio di sistema, per scaricare anche la notte oppure per fare un tracker con µTorrent.

Correlato sia al risparmio energetico che all'utilizzo di un computer come muletto inoltre c'è da segnalare che µTorrent server si presta al controllo remoto, ovviamente la posto di "localhost" andrà inserito l'indirizzo IP del computer sul quale è in esecuzione il software ed andranno aperte le porte al firewall, anche questo è un pregio.

Anche se è un pregio per molti scontato dico infine che µTorrent server su Ubuntu permette di minimizzare il consumo di risorse del computer ed allo stesso tempo scaricherà, anche se si usa normalmente µTorrent su Linux è semplice da installare, da usare ed ha pregi non irrilevanti oltre quelli che ha µTorrent, si può dire che è un ottimo client per scaricare da bittorrent, non trovate?

Via: HowOpenSource.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.