Come Fare Feed da SERP di Google

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 11 settembre 2011

Ecco come fare Feed RSS di SERP di Google con le API, utile per vedere l'indicizzazione o comunque se l'ottimizzazione per i motori di ricerca funziona.

Fare-Feed-SERP-Google-API-Search

Si, ovviamente possono essere molti altri gli utilizzi di creare feed dei nuovi risultati presenti nelle pagine dei risultati di Google, il più ovvio è per monitorare il personal brand, che, anche se ultimamente è possibile impostare avvisi tramite il profilo Google in Google Alert avevo già detto come controllarlo con Google Buzz e Google Reader, tramite le "Custom Search API" è però possibile monitorare i primi 100 risultati in Google, sono ideali per i webmaster e fino a 100 ricerche al giorno sono gratuite.

Visto che ho introdotto l'articolo parlando di Feed RSS ed ho appena detto "100 ricerche" dico che ogni volta si aggiorna il feed è come fare una ricerca, comunque, se non le aveste la prima cosa da fare è avere la vostra API KEY, portatevi quindi alla Google API Console, fate l'accesso con il vostro Account Google e mettete su ON le "Custom Search API", appena sono attive premete sul link di esse (il testo "Custom Search API"), tramite la navigazione a destra andate nella sezione "API Access" e copiatevi la vostra API key:

API-key-Google-Custom-Search

Una volta che avrete la vostra API key, che viene data istantaneamente, per fare il feed della SERP dovrete fare un'URL come quello che faccio qui sotto ma ovviamente al posto di API inserire la vostra chiave d'accesso alle API ed al posto di QUERY inserire la query che desiderate ed al posto dell'ultimo parametro "atom" potreste anche usare "json" però non sarebbe un feed.

Ecco il fac-simile dell'URL che dovrete creare, incollandolo nella barra dell'indirizzi il browser lo metterà nel lettore di feed che avete associato con il browser stesso:

https://www.googleapis.com/customsearch/v1?alt=atom&cx=010722013183089041389:ab5yj_rbe5q&key=API&q=QUERY

Questo è sufficiente per poter avere i feed di una SERP di Google, potrete monitorare le parole chiave, potrete fare un feed per ogni keyword o keypharse, potrete vedere se l'indicizzazione, se siete dopo le prime 100 posizioni potrete vedere se scalate la SERP, ecc.

Dove c'è la query potrete inserire anche operatori avanzati ed inoltre si possono inserire/modificare altri utili parametri come ad esempio dopo cx= potrete inserire "l'indirizzo" di un motore di ricerca avanzato, può essere utile per risparmiare le 100 richieste gratuite che si possono fare in un giorno e scremare di partenza la ricerca.

Fonte parziale: Digital Inspiration.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.