Bloccare Senza Programmi l’Accesso a dei Siti Internet

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 12 agosto 2008

Ecco un trick molto utile che dice come bloccare manualmente senza programmi l'accesso a determinati siti internet, infastidenti o che non vogliamo far vedere ai figli.

bloccare-siti-file-hosts

Per far questo è sufficiente modificare manualmente il file hosts, per inibire l'accesso a determinati siti bisogna solo:

  • Andare nel pannello di controllo in opzioni cartella,  nella scheda visualizzazione selezionare "visualizza file e cartelle nascosti" e deselezionare "nascondi i file protetti del sistema (consigliato)";
  • Aprire con un editor di testo il file C:\WINDOWS\system32\drivers\etc\hosts, prima però, cliccandoci con il tasto destro del mouse che nella scheda "generale" controllare che non sia selezionata l'opzione sola lettura, se è selezionata deselezionarla;
  • Se si vuole che non venga visualizzato il sito "www.ssessu.de" ad esempio basta aggiungere la riga 127.0.0.1 sessu.de

Come potete vedere il mio file hosts questo blocca molti siti dannosi, non li ho aggiunti tutti io a mano ma ad ogni aggiornamento di Spybot Search & Destroy se ne aggiungono di nuovi e vengono inibiti automaticamente (previa conferma ovvio).

Se volete, da qui si fa il download di Spybot Search & Destroy, altrimenti per maggiore sicurezza ricordatevi di mettere il file hosts in sola lettura appena finito di modificarlo.

7 commenti su “Bloccare Senza Programmi l’Accesso a dei Siti Internet

  1. piero

    hosts non riesce a bloccare facebook che si appoggia ad altri siti ponte tramite i quali viene comunque reso disponibile.... e tutti vanno li a perdere tempo durante l'orario di lavoro... intasando anche la rete. Che fare?....

    ciao, Piero

  2. yuri Autore del post

    Piero, non so che risponderti, hai ragione, è proprio tempo perso, comunque si può bloccare facebook volendo, a mio avviso la via più semplice ed economica per un datore di lavoro è usare OpenDNS per bloccarlo.

    Ciao,
    Yuri.

  3. Riccardo

    Ciao,
    ho provato ad aggiungere al file hosts un sito che non ha un nome di dominio, poichè gli si accede direttamente tramite ip (http://217.xx.xx.xx) e a quanto pare non funziona.
    Mi chiedevo dunque se il file hosts "accetti" solo nomi di dominio (nel mio, in questo caso, ho scritto: 127.0.0.1 217.xx.xx.xx).
    Grazie.

  4. Piero

    mbè il file hosts va impostato (per bloccare la visualizzazione di un sito in questo modo:

    127.0.0.1 nome_sito.com

    oppure

    127.0.0.1 http://www.nome_sito.net (nl, se, it, ect.ect.ect)

    se aggiungi

    127.0.1 (e l'IP) ad esempio 213.207.160.21 non vale in quanto l'IP fa riferimento a un server che a sua volta rilascia domini (alias ad esempio) con URL logici al esempio se il 213.207.160.21 fosse TISCALI e in quel server una azienda avesse un dominio di 2° livello ad esempio un bel http://www.bellaitalia.it, non si riuscirebbe certo a bloccarne l'arrivo sul browser i navigazione.

    Ciao, Piero

  5. strike93

    salve a tutti ho seguito passo passo le " istruzioni" ma ancora nn va .... ho come sistema operativo windows 7 dopo k deseleziono la casella SOLA LETTURA vado a salvare a sostituire il vecchio file col nuovo ma mi dice sempre accesso negato e appena ripeto l'operazione trovo sempre la casella di sola lettura k devo fare???? AIUTO grazie in anticipo

  6. Pietro

    con il file hosts correttamente modificato, si blocca anche facebook.... meditate gente, meditate....

  7. gigio

    scusate ma non essendo esperto ho una difficoltà... quando faccio le modifiche sul file hosts poi devo salvare ma mi dice che non dispongo dell' autorizzazione necessaria x fare modifiche al programma... come devo fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.