Non Sprecare Performance di Ubuntu Indicizzando Pacchetti

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 29 luglio 2013

Ecco come velocizzare Ubuntu evitando di fargli sprecare le performance di sistema, togliendo l'indicizzazione dei pacchetti, la differenza a volte può essere molta.

Ubuntu-Performance-apt-xapian-index

No, Ubuntu non ha il servizio d'indicizzazione che rallenta il sistema, però qualcosa di simile, limitato esclusivamente ai pacchetti per permettere di cercare più velocemente un software, una libreria od altro che si vuole installare, per velocizzare la ricerca il sistema genera una cache, ebbene, la generazione di questa cache rallenta Ubuntu e consuma anche molte di sistema mentre viene generata.

Se Ubuntu ogni tanto rallenta potrebbe essere apt-xapian-index

Per permettere di mostrare più velocemente i risultati di una ricerca quando vengono cercati software, tramite Synaptic, l'Ubuntu Software Center o programmi di gestione dei pacchetti, di default sul sistema (Ubuntu ma anche Debian e derivate probabilmente) c'è installato il programma apt-xapian-index, esso di default genera una cache una volta al giorno, seppur è di dimensioni molto ridotte questa operazione in alcuni, limitati, casi, può anche far arrivare a consumare ad Ubuntu il 100% della CPU, se si sta facendo qualcosa che utilizza/deve usare un bel po di risorse del computer è fastidioso, bene, basta disattivare la cache generata da apt-xapian-index.

Seppur si trovino online vari metodi che permettano di eseguire manualmente l'indicizzazione dei pacchetti e generare la cache solo quando si vuole, oppure di eseguire apt-xapian-index programmatamene ma ad intervalli di tempo più distanti, ci si potrebbe dimenticare di eseguire l'indicizzazione (molto probabile), oppure, è molto probabile anche che, con l'aggiornarsi di pacchetti/software/script i metodi che ritardano l'esecuzione di apt-xapian-index non funzionerebbero più e/o sarebbero da rifare tutte le volte, è un'inutile pensiero in più che si avrebbe se si vuole tenere bene il computer.

Sicuramente avrete capito che tramite questo articolo suggerisco di disinstallare apt-xapian-index, per farlo vi basterà solamente cercare "apt-xapian-index" tramite il vostro gestore dei pacchetti e disinstallarlo (non rimuove altri software) oppure da terminale digitare sudo apt-get remove apt-xapian-index, al riavvio del sistema non sarà più presente.

L'unico svantaggio personalmente riscontrato dalla rimozione di apt-xapian-index da Ubuntu e che la ricerca dei pacchetti è leggermente più lenta (pochi secondi) ma in compenso l'avvio di Synaptic è più veloce, in pratica non ho riscontrato problemi di nessun tipo dato che si compensano la lentezza e la velocità, e, nello stesso tempo non c'è nessun rallentamento di sistema occasionale indesiderato, non è indispensabile togliere apt-xapian-index, ma, sopratutto se si notano cali di prestazioni indesiderati lo consiglio; voi che farete, lo disinstallerete?

Thanks to image Andy Melton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.