Aumentare le Prestazioni del PC Disattivando IRQ Inutilizzati

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 03 aprile 2008

Ecco come aumentare le prestazioni del computer disabilitando IRQ inutilizzati e perchè è suggerito farlo prima di installare Windows XP.

Ogni periferica connessa al computer ha un suo IRQ (Interrupt Request) che in pratica comunica a basso livello con il processore, il fatto è che gli IRQ non sono infiniti ed a volte le periferiche possono condividerli, anche se non sono connesse possono condividerli, per evitare di utilizzare IRQ che non si usano bisogna disattivarli intervenendo sul BIOS del computer.

Anche se questo articolo è scritto principalmente per Windows XP dato che gli IRQ condivisi possono causare problemi, disattivando IRQ che non si usano minimamente anche la CPU e la memoria sono più libere un vantaggio prestazionale seppur minimo può esserci su tutti i sistemi operativi, comunque dato che ho parlato di un problema di Windows XP il fatto è che causa una sua particolarità di condivisione di IRQ esso non ne bilancia bene le risorse.

In pratica disattivare IRQ è semplice, basta: entrare nel bios, Microsoft consiglia di farlo di installare Windows XP, ovviamente se utilizzate questo sistema operativo, e disabilitare IRQ di porte o periferiche inutilizzate, queste periferiche non usate per esempio potrebbero essere le porte della stampante (lpt) qualora non le usaste oppure se l'avete collegata via USB, il secondary IDE channel se avete solo un hard disk, le game port se non usate gamepad ecc., la guida di microsoft per evitare problemi riferisce anche di disattivare la funzionalità Plug and Play nel BIOS, questo non avrà influenza sulla rilevazione di nuove periferiche, il sistema le riconoscerà automaticamente.

Infine ecco cosa dice Microsoft stessa riguardo il problema degli IRQ condivisi su Windows XP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.