Aprire PDF nel Browser con derivati di Google Chrome

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 25 gennaio 2012

Google Chrome ha integrato un visualizzatore PDF, purtroppo Chromium ed i browser derivati no, ecco come mettere il Chrome PDF Viewer anche su questi browser.

Integrare-Visualizzatore-PDF-Chromium

Quando si fa una ricerca in internet ed il risultato è un file PDF è scomodo scaricarlo per leggerlo, Google Chrome permette di leggerlo direttamente nel browser, purtroppo, anche giustamente perchè certe parti del codice di Chrome sono di Google ed altre società e non del progetto Open Source Chromium, in quest'ultimo e browser derivati come ad esempio SRWare Iron non è possibile visualizzare i file PDF senza plugin/programmi esterni, integrare il visualizzatore di PDF di Chrome in Chromium o browser derivati però è semplice.

Prima di dire altro è giusto sottolineare che anche se è una comodità in più aggiungere il Chrome PDF Viewer in browser derivati da Chrome, i TOS di Google Chrome in pratica vietano la modifica in qualsiasi modo dei suoi componenti, se voleste aprire in Chromium i PDF ma anche i DOC ed altri formati di file potete farlo con semplicità tramite varie estensioni, se cercate nel blog le trovate, purtroppo però servirà la connessione, il visualizzatore di PDF di Chrome invece apre anche i file locali se si ha il permesso per accedervi però non è indispensabile quindi è un articolo puramente a scopo informativo.

Ora, in pratica, per integrare il visualizzatore dei PDF di Chrome in browser derivati da Chromium basta solamente scaricare Google Chrome, e, con Linux estrarre il file con estensione .deb o .rpm, al suo interno c'è un archivio con estensione .lzma, estraetelo e nella cartella opt/google/chrome c'è il file libpdf.so, spostatelo nella directory dove avete i file ".so" nella versione di Chromium o derivati nel vostro computer, tutto qui.

Su Windows, ho provato ad estrarre l'eseguibile della versione di Chrome che s'installa offline ma non si scompatta, nessun problema, basta solamente scaricare la versione potatile di Google Chrome, dopo averlo scaricato, nella directory chrome portable\GoogleChromePortable\App\Chrome-bin\16.0.912.63, dove, ovviamente i numeri finali cambiano se cambia la versione di Chrome, c'è il file pdf.dll, spostatelo dove ci sono i vari file ".dll" nella directory locale dove avete installato Chromium o derivati.

Concludo dicendo che è necessario riavviare il browser e disattivare plugin/software esterni (tipo Adobe Reader) per usare Chrome PDF Viewer, inoltre, ogni volta che si aggiorna Chrome e/o aggiornate il vostro browser se volete vedere i PDF online tramite questo metodo, sia per compatibilità sia per qualche probabile correzione di bug dovrete sostituire il file che integra il lettore di PDF nel browser, quanto scritto è stato testato sia con Windows che con Linux e funziona perfettamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.