Applicazioni Android, Qualche Trucco

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 22 aprile 2012

Ecco qualche trucco per utilizzare al meglio le applicazioni per Android, ovvero per risparmiare spazio, memoria e batteria dello smartphone, tablet od altro.

Trucchi-Applicazioni-Android

Innanzitutto per coerenza dico che seppur Android in pratica è una distribuzione Linux per dispositivi mobili, siccome non è propriamente una distro, quindi non è al massimo attinente con il computer e per ora non ho ancora creato una categoria dedicata ad Android questo articolo è nella categoria generale, penso comunque che sarà di sicuro un post interessante per tutti i possessori di un dispositivo mobili dotati di sistema operativo Android.

Il primo trucco per Android e le sue applicazioni che voglio condividere, siccome non tutti i dispositivi sono dotati di molto spazio sulla ROM è la gestione dello spazio, infatti non tutte le applicazioni servono, in varie applicazioni sono incluse funzionalità che sono incluse solo loro in un'applicazione dedicata, ad esempio vari file manager permettono già di accedere a DropBox, a Google Documenti ed altri free file hosting, caricarvi e scaricarvi files, quindi anche condividerli, il trucco è che installando ad esempio solo un buon file manager potrete evitare d'installare 3 applicazioni.

Se il primo tip per le applicazioni di Android presumo sia scontato da molti, il secondo che sto per dirvi lo è meno, e non è solo una mia convinzione: preferite le applicazioni che hanno il pulsante che permette di chiudere le stesse.

Anche se, come Linux, Android ha un'ottima gestione della memoria e dei processi, in pratica Android chiude automaticamente i processi non più utilizzati, se un'applicazione non ha il pulsante di chiusura essa resta attiva in background, ovvero è un consumo di memoria RAM inutile, e, almeno che non usiate un'altra applicazione che uccide (kill) i processi la reattività del vostro dispositivo mobile seppur poco ne risente, anche la carica della batteria ma questo lo dico successivamente.

Per risparmiare il consumo della batteria e la memoria RAM l'operazione che bisogna fare è semplice, basta disattivare la sincronizzazione automatica che lo si può fare tra le opzioni di Android e/o selettivamente dalle applicazioni, questo evita che applicazioni partano automaticamente per cercare di sincronizzarsi, non partendo le applicazioni la memoria RAM del dispositivo sarà quindi più libera e il meno consumo di risorse porterà un beneficio anche sulla durata della carica della batteria, ovviamente quando vi è comoda attivatela la sincronizzazione automatica, se avete a portata di mano un PC connesso online, quindi che permette di sincronizzarsi è obbiettivamente inutile tenere attiva la sincronizzazzione di Android e delle sue applicazioni.

Li conoscevate tutti questi trucchi per Android e le sue applicazioni?, sono utili?, ne sapete altri?; fatelo sapere condividendo l'articolo e commentandolo se vi va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.