Android Commander per Linux, File Manager per Android

Pubblicato da Yuri Carlenzoli | 30 marzo 2012

La versione per Linux di Android Commander permette di avere un completo file manager per Android, trasferisce files anche sulle/dalle ROM.

Android-Commander-Linux

Non è passato molto tempo da quando ho presentato Android Commander per Windows, è molto più che un file manager per Android, evita anche d'installare la suite offerta dal produttore dello smartphone/dispositivo dato che bene o male permette di fare le stesse cose, Android Commander for Linux evita sopratutto di digitare comandi e modificare impostazioni che permettono di leggere e scrivere file sulla ROM, difficili per qualcuno.

Android Commander per Linux infatti è in versione Alpha, a dire il vero molto probabilmente data la scarsa richiesta lo sviluppo è fermo da un po, comunque dai test che ho fatto quello che dice di permettere di fare, lo fa, bene anche, e, dato che è in una versione di sviluppo iniziale le sue funzionalità sono limitate a:

  • Copiare files dal dispositivo al computer;
  • Copiare files dal computer al dispositivo;
  • Eliminare files sul dispositivo;
  • Creare directory e rinominare quelle esistenti;
  • Visualizzare informazioni sulle partizioni.

Come giustamente ho detto nel titolo di questo articolo Android Commander, nella versione per Linux per il momento è solamente un file manager, la possibilità di trasferire file dalla/alla ROM, ovvero ad Android, semplicemente, lo rende comunque sicuramente molto interessante, il fatto che sia solamente un programma eseguibile per Linux ancora di più.

L'unico difetto che ho riscontrato in Android Commander per Linux è che quando si naviga tra le directory, se si preme il nome delle schede da errore, premendo l'apposito pulsante si risolve:

Navigare-Directory-Android-Commander-Linux

Da come ben s'intuisce Android Commander per Linux ha bisogno di ADB per funzionare, quindi dell'Android SDK che bisognerà scaricare e scompattare, al primo avvio chiederà dov'è posizionato il file e poi ne memorizzerà la posizione in un file di testo, il programma è stato testato dallo sviluppatore su Ubuntu e funziona, io l'ho testato su Slackware e va bene.

Da qui potete fare il download di Android Commander per Linux, non è il link al post dove scaricarlo ma alla sezione perchè se esce una nuova versione potete scaricare la più recente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.